“Ma tu, lo sai almeno cos’è uno stupro?” – X di Valentina Mira

“Stupro. Già la parola è sgradevole, sembra un invito a non pronunciarla: s-t-u-p-r-o. Ha un suono forte, forse troppo – sa di lacerazione. E poi c’è quel tu in mezzo, s-tu-pro; quel tu che sembra un dito puntato e non si capisce mai se, mentre la dici, la stai puntando addosso a un altro o a te stessa, accendendo un riflettore che non volevi, che nessuna vorrebbe mai.”

Share Button
Leggimi “Ma tu, lo sai almeno cos’è uno stupro?” – X di Valentina Mira
psicologia digitale

PSICOLOGIA DIGITALE: Lo psicologo del futuro.

Articolo a cura del Dott. Antonino La Tona. Le nuove…

Share Button
Leggimi PSICOLOGIA DIGITALE: Lo psicologo del futuro.