I 10 errori più comuni in amore

amore

Ogni volta che si fida ciecamente delle sue convinzioni, l’uomo commette degli errori. Succede ai giocatori d’azzardo convinti che prima o poi vinceranno, succede ai fanatici persuasi che il loro punto di vista sia l’unico possibile, succede anche a chi come unica certezza nella vita ha quella paradossale di non essere sicuro di nulla.

In amore questo succede spesso perché quando ami perdi ogni nozione di relatività delle cose e credi ciecamente nella perfezione del rapporto. Purtroppo la compatibilità totale tra due entità dobbiamo lasciarla alle app di iOs e Android, tra persone le cose sono più complesse.

Vediamo quali sono gli errori più comuni in amore.

 

I 10 errori più comuni in amore

 

Credere all’anima gemella

Non esiste il partner perfetto per un motivo molto semplice, le persone sono esseri in divenire che nel corso della vita cambiano in base agli stimoli ambientali. Quando ci leghiamo a una persona, lei diventa uno degli stimoli ambientali più significativi e incisivi sulla nostra vita.

La regola è questa. Si sceglie una persona perché ci piace, si resta insieme a lei perché siamo capaci di crescere e maturare insieme.

 

Non accettare la fine di una storia

Il giocatore d’azzardo dopo aver perso una certa somma al gioco si sente in obbligo di continuare a giocare perché se smettesse adesso chiuderebbe in perdita. Allora continua a giocare e perde di più. In amore vale la stessa regola, chi ha investito in un rapporto difficilmente accetta di gettare via quell’investimento e prova in tutti i modi a recuperare.

Tutto il tempo speso a ricucire gli strappi di una storia sbagliata poteva essere impiegato per amare una persona nuova che lo merita.

 

Vivere solo nella propria relazione affettiva

Per quanto meraviglioso, l’amore è solo una sfera della nostra vita. Il lavoro, le amicizie, le proprie passioni individuali non devono mai essere accantonate. L’amore è apprezzare in una persona quello che è diventata grazie al tempo trascorso lontano da te. Se una volta legati da una relazione, smettete di crescere individualmente, presto non avrete più nulla da scoprire l’uno dell’altro e subentrerà la noia e l’abitudine.

 

Dare per scontata la comprensione del dolore

Il dolore è un’emozione che normalmente si nasconde ma che è normale condividere con il partner. Non possiamo però dare per scontato che sappia gestire il nostro dolore. Quando apriamo alla persona amata gli angoli bui del nostro cuore dobbiamo farlo con la consapevolezza che per lui sarà molto difficile gestire quel momento. Ma soprattutto non dobbiamo mai usare il nostro dolore come arma per cercare attenzioni!

Raccontare tutto al partner

Un fidanzato non è un prete confessore. È una persona che ha scelto di stare insieme a te perché vede in te qualcosa di positivo e unico. Se il rapporto funziona e avete un progetto di vita comune maturo e consapevole non c’è bisogno di mettere alla prova il vostro legame con l’onestà forzata.

La fiducia è indispensabile e si costruisce con i fatti, non con i racconti e le giustificazioni.

 

Nascondere al partner cose importanti

Non serve raccontare tutto ma è necessario raccontare tutto ciò che è importante per la coppia. Niente è così ben nascosto da non poter mai più essere trovato. E se succede che il tuo partner lo trova, dopo la fiducia verrà meno.

 

Mescolare passato e presente

Abbiamo il diritto di frequentare le nostre ex ma questo diritto scompare nel momento in cui crea sofferenza alla coppia. Instaurare un rapporto amicale con persone che abbiamo amato è abbastanza comune e non è sbagliato in assoluto.

Però, nel momento in cui è incompatibile con la tua attuale relazione devi chiederti cosa è più importante, la tua ex o la tua ragazza attuale. Dobbiamo accettare che la vita è fatta di scelte.

 

Smettere di sorprendere

Almeno una volta al mese si dovrebbe fare qualcosa di inaspettato per la persona che amiamo.

 

Colpevolizzare

Chi vuole distruggere cerca un colpevole, chi vuole costruire cerca una soluzione. Non esiste nessun problema che fugga a questa logica e anche in amore vale questa regola.

 

Soffocare gli spazi individuali

Quasi tutte le persone, anche le più estroverse, a volte hanno bisogno di stare un po’ da sole con se stesse. Non vivere questa richiesta come un allontanarsi da te, non c’entra niente con l’amore, è solo la natura umana.

 

Credere che le cose non cambieranno mai

Questa è la più dolce delle illusioni. Le cose cambiano quasi subito e se non siamo protagonisti positivi della nostra storia d’amore rischiano di predere una piega che non ci piace. Per questo in amore è importante il dialogo costruttivo, la progettualità e la consapevolezza che se restate insieme dovrete per forza fare grandi cose.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti

Tags:,