AMORE NON CORRISPOSTO, COME COMPORTARSI

Consigli per superare un amore non corrisposto

Ora è arrivato il momento di andare oltre. Un amore non corrisposto fa soffrire, ma non deve mai diventare un’ossessione. Dopo aver pianto, è arrivato il momento di dimenticare. Vedremo insieme come superare definitivamente un rifiuto in amore, riscoprendo voi stesse e focalizzandovi sul vostro futuro. Ecco qualche utile consiglio per voltare pagina:

  • tagliate i ponti: il primo passo, dopo aver metabolizzato il rifiuto, è tagliare i ponti con l’uomo che vi ha fatto soffrire. Questo passaggio è il più delicato; può capitare che la persona che vi ha rifiutato sia per forza di cose presente nella vostra quotidianità, ma questo non deve abbattervi. Tagliare i ponti è una vostra scelta: significa relegare quella persona, e i sentimenti che provavate per lui, nel passato. Ricordatevi sempre che le persone sono come appaiono ai vostri occhi, siete voi a decidere quale importanza possono avere nella vostra vita. Nell’arco di una giornata, quante persone incontrate senza neanche conoscerne il nome? Pensate al barista che vi prepara il caffè, o al giornalaio da cui comprate il giornale. Sono persone che attraversano la vostra vita senza lasciare alcun segno: siete voi a decidere chi davvero conta, non dimenticatelo mai.
  • valorizzate voi stesse: basta passare le giornate chiedendovi perché lui ha rifiutato il vostro amore! Voi siete persone piene di qualità, pronte a donare il vostro amore alla persona giusta, alla persona capace di apprezzarlo e di amarvi a sua volta. Imparate a volervi bene, a stimarvi per le persone che siete. In questo momento, qualunque cosa decidiate di fare, dovete farla per voi stesse. Il primo passo per piacere agli altri è amare se stessi. E il vostro compito sarà far emergere le vostre qualità: prendetevi del tempo per voi, domani sarà il primo giorno del resto della vostra vita.
  • fate nuove esperienze: è arrivato il momento di uscire dal guscio. Questo non significa che, girato l’angolo, troverete il principe azzurro che vi farà salire sul suo cavallo bianco. È il momento di non pensare: uscite con le amiche, fate nuove esperienze, divertitevi. Siete voi al centro del vostro universo. Come si dice? Datevi il tempo di ricominciare a camminare prima di iniziare a correre.
  • siate selettive: dopo un primo periodo di svago, potreste sentire la voglia di approfondire la conoscenza di un uomo. Questo è un ottimo segno: significa che vi state lasciando alle spalle il passato, quel passato che vi ha fatto soffrire. State attente, però, a non commettere l’errore di cadere tra le braccia del primo che capita. Ogni esperienza della vita, anche dolorosa come quella di un amore non corrisposto, deve aiutarvi a crescere, a migliorare come individui. La maturazione interiore che avete compiuto, deve manifestarsi attraverso le vostre scelte. Rimettersi in gioco è giusto, ma solo se ne vale davvero la pena. Prima di intraprendere un nuovo cammino con una persona, domandate a voi stesse se lui è davvero ciò che cercate. Non lasciate che siano solo i sentimenti a guidarvi. L’amore va bene, è alla base di tutto, ma ci vuole un progetto.

Conclusioni

Se avete letto queste righe, probabilmente siete all’inizio del vostro cammino tortuoso. Sta a voi comprendere che qualsiasi difficoltà può diventare un’occasione di crescita. L’importante, in questo momento, è guardare oltre: potrete soffrire, potrete passare dei momenti di sconforto, ma ogni lacrima spesa vi aiuterà a conoscervi meglio, a capire chi siete e cosa volete dalla vostra vita. Se l’uomo a cui eravate pronte a donare il vostro amore non ha compreso quanto siete meravigliose, il problema non è vostro, ma suo. Il dolore di oggi vi farà apprezzare ancor di più l’amore di domani, aiutandovi a raggiungere la maturità necessaria a scegliere la persona giusta. Non dimenticate che “accanto” è un posto per pochi.

Sociologo Adriano Rossi

Torna indietro…

Share Button

Brightest Hour: siamo in diretta con Francesco Boz, autore per Le Iene, fondatore della pagina l'Oltreuomo e Psiche.org.

Pubblicato da TEDxTreviso su Mercoledì 29 aprile 2020
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
Psiche.org

Commenti

commenti