9 frasi che uccidono l’autosima nei bambini e 6 frasi per rimediare

L’autostima è il sistema immunitario contro l’aggressività degli altri. Secondo Zimmerman è uno degli elementi fondamentali per riuscire a sfruttare la propria creatività nella vita. Se l’autostima ci sostiene possiamo suggerire innovazione al mondo, altrimenti potremo al massimo essere degli ottimi esecutori delle idee di altri.

L’autostima si costruisce da piccoli. Come il latte della mamma fornisce gli anticorpi necessari per costruire il sistema immunitario del bimbo, le parole di mamma e papà invece costruiscono la sua autostima.

Per questo è importante evitare quelle sbagliate.

9 frasi che uccidono l’autostima dei bimbi

I genitori per i bambini sono come degli dei le cui parole pesano come macigni. Proprio si pretegge un figlio dal freddo, dai germi o dai pericoli, lo si dovrebbe proteggere anche dalla cattiva comunicazione.

#1 Sei stupido!

Una sentenza. La sensazione del bambino è quella di aver preso un brutto voto e germoglia in lui la paura che quella sensazione si ripeta.

#2 Se fai così non ti voglio più bene.

Un bambino è troppo piccolo per prendersi la responsabilità di comportamenti che lo rendono non amato. Cresce in lui l’ansia di compiacere e si gettano le basi per un atteggiamento passivo nella vita.

#3 Lascia perdere, lo faccio io…

Genere nel bimbo un sentimento di inadeguatezza. Se fallisco qualcun altro prenderà il mio posto…

#4 Non sei capace.

Questa frase lapidaria annulla ogni possibilità di redenzione per il bimbo. Di fronte alla propria incapacità deve rinunciare.

#5 Gli altri bambini sono più bravi di te.

Il vizio di confrontarsi con gli altri è una delle principali cause di insoddisfazione nella vita e comincia proprio così.

#6 Tuo fratello non fa i capricci.

Fratelli e sorelle dovrebbero essere alleati nella vita. In questo modo si gettano le basi perché siano avversari.

#7 Piangi per niente.

In questo modo lo si fa sentire inadeguato nei confronti del proprio dolore.

#8 Adesso non ho tempo.

Queste parole più di tutte sminuiscono l’importanza del bambino. Si sentirà invisibile agli occhi delle persone più importanti per lui: mamma e papà.

#9 Non ci riuscirai mai.

Se si insegna a un bambino a non tentare nelle cose importanti per lui, non dobbiamo aspettarci che lo faccia in quelle importanti per noi.

6 frasi per coltivare l’autostima del bambino

I bambino non devono soddisfare i bisogni emotivi dei genitori. Mamma e papà devono rapportarsi a lui senza illudersi di affrontare un rapporto alla pari. La grammatica della comunicazione genitori figli e diversa da quella che si usa tra adulti.

Un buon punto di partenza è usare queste 7 frasi.

#1 Ti voglio bene.

Un bambino che non è amato non impara ad amare. Quindi è bene ricordarglielo spesso anche a parole. Lo farà sentire prezioso.

#2 Sono orgoglioso di te.

L’autostima si nutre di approvazione. Ai genitori non costa niente innaffiare l’orgoglio del proprio figlio con queste parole e domani potranno raccogliere dei frutti meravigliosi.

#3 Ho sbagliato, mi dispiace.

Per il bambino è fondamentale scoprire che anche gli dei sbagliano. Lo aiuto a fare amicizio con l’errore, a non stigmatizzarlo e domani a ritentare dopo averlo commesso.

#4 Ti perdono.

Pensate a un vostro sbaglio. L’ultima cosa vorreste ricordare dell’errore è la vergogna di averlo commesso o il perdono di qualcuno?

#5 Ti sto ascoltando.

In questo modo il bambino sente di essere importante. Anche se piccolo, quello che dice ha un valore.

#6 Questa responsabilità è tua.

Crescere significa imparare a prendersi le proprie responsabilità ed è fondamentale che i bambini comincino fin da piccoli. In un clima assertivo dove gli errori sono tollerati, le responsabilità non sono un problema.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti