Toccare con le mani ha effetti psicologici sulla mente

Toccare con le mani, o anche un semplice tocco di mano (non sessuale), ha potentissimi effetti psicologici sulla nostra mente. Toccare qualcosa o qualcuno, aumenta il proprio potere, aiuta ad avere una certa risposta comportamentale dagli altri, implementa la comunicazione, l’attrazione, e la potenza del segnale.

5 Effetti psicologici del tocco di mano

Siamo abituati a ottenere informazioni e comprendere il mondo che ci circonda, basandoci principalmente sui nostri occhi e sulle nostre orecchie. A punto che il tatto, sta divenendo un senso che è spesso dimenticato.

Toccare con le mani (non sessualmente parlando), invece, è fondamentale non solo per sperimentare noi stessi in correlazione al mondo, ma molteplici studi sostengono che influenzi il modo di pensare. Di seguito gli effetti, scoperti durante alcune ricerche psicologiche, che dimostrano quanto sia potente toccare con le proprie mani, qualcosa o qualcuno.

 

Toccare con le mani: toccare per aiuto

Le persone sono più propense a fornire aiuto, quando vengono toccate con le mani. Uno studio (Gueguen, 2003), ha attestato che quando abbiamo bisogno di prendere o ritrovare qualcosa, e chiediamo aiuto toccando l’altra persona, avremo maggiori probabilità di essere aiutati nel nostro bisogno.

 

Toccare con le mani: come vendere con il tatto

Esistono molte persone che hanno la “cultura di contatto”, con la quale traducono la propria realtà affidandosi a ciò che sentono (Erceau e Gueguen, 2007). Mi spiego meglio; immagina un salone automobilistico dove le persone si recano per comprare una macchina. Le indagini attestano come, un venditore che tocca in modo gentile e garbato il cliente, e gli fa toccare l’auto che dovrebbe essere venduta, porterà a casa maggiormente il risultato, ovvero la vendita. Inoltre il venditore, risulterà più sincero, gentile, onesto, simpatico e gentile. Non male per pochi secondi di tocco.

 

Toccare con le mani: incentivare l’interesse

Forse non lo sai, ma gli uomini mostrano più interesse in una donna che li ha toccati, anche se leggermente. Ebbene si, una ricerca del 2010, (Gueguen, 2010) attesta come i maschi, in relazione ad una donna, fraintendano facilmente un tocco non sessuale, come ad esempio lo sfiorare un braccio, quale dimostrazione di un possibile interesse.

Anche per le donne, però, vale questa dinamica, in quanto durante la ricerca la maggior parte delle persone di sesso femminile, rispondeva bene a un tocco leggero sul braccio, quando veniva chiesto il numero di telefono (Gueguen, 2007).

 

Toccare con le mani: toccare per avere potere

Il tatto ha il potere di comunicare qualcosa di vitale, inoltre implementa i rapporti di potere. Le persone che tendono a toccare i propri collaboratori, con gesti di affetto, sono generalmente più elevati nel loro stato sociale, hanno maggior potere nella società (Henley 1973).

 

Toccare con le mani: toccare per comunicare

Il tocco, se pur in molteplici forme, può comunicare una varietà di emozioni diverse. Utilizzando solo un tocco sull’avambraccio, riusciamo a comunicare a colui che ci sta vicino, le nostre emozioni e ciò che proviamo in un certo momento: rabbia, paura, disgusto, amore, gratitudine e simpatia.

 …

Tutte queste ricerche, sono solo alcuni studi eseguiti sulle abilità e sulle interconnessioni che un gesto fatto con le mani, può apportare alla nostra mente. Il tatto ha un inestimabile valore che, spesso purtroppo, non viene considerato, in quanto non visibile agli occhi umani.

Sicuramente essere toccati può avere significati molto diversi, anche a seconda della situazione, della cultura e del genere. Se per alcune persone, un semplice gesto può risultare sgradevole e invade la propria sfera fisica e personale, molte altre persone vengono attratte inconsciamente da specifici gesti, al punto da viverli quali straordinari impulsi psicologici e mentali da scoprire.

Se sei interessato, leggi l’articolo originale che ripropone questi studi, in inglese.

 

PER INFO

contatta la Dr.ssa Ave, inviando una mail a giada@avegiada.com

o collegandoti a Psicologo Giada Ave

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
Leggimi su

Giada Ave Psicologa

Racconto di psicologia, pensieri, emozioni.
Esperta in depressione, ansia e come ricominciare dopo un momento difficile. Autrice del Libro "Ricomincio da me" e del sito www.avegiada.com
Leggimi su

Latest posts by Giada Ave Psicologa (see all)

Commenti

commenti