Che tipo di relazione si può avere con un narcisista?

Il narcisismo grave è uno dei fenomeni psicologici più complessi e confusi. La sua complessità spiega perché se ne parla così tanto e perché resta la necessità di informare ed educare le persone a gestire il contatto con il narcisismo.

Le persone che nella vita incontrano il narcisista grave spesso non riescono a capire il perché di tutta quella meschinità, di tutta quella gelosia. Il narcisista è competitivo e arriva persino a odiare chi è più felice di lui. Anche se si tratta del suo partner. Non sarete mai veramente felici insieme a un narcisista, semplicemente perché lui non vuole.

 

Che tipo di relazione si può avere con un narcisista?

Cosa si può riuscire a ottenere da un narcisista? Dopo avergli aperto la porta e averlo fatto entrare nella propria vita, cosa ci dobbiamo aspettare? Vale la pena soffrire se ipotizziamo possa esserci un momento in cui il dolore viene ricompensato, quel momento arriverà mai?

La cattiveria del narcisista si accende all’improvviso, non è sempre presente. Quando è tranquillo di solito è una persona meravigliosa, un tenero amante, un partner gentile e premuroso. Il suo comportamento è impeccabile e rasenta la perfezione. Tu forse ti senti gratificato da quella sovrabbondanza di attenzioni nei tuoi riguardi, sei felice. Felice ma miope, perché non vedi che non è te che sta gratificando bensì se stesso. Si prende cura di te e lo fa in modo speciale, perché attraverso questo comportamento lui gratifica se stesso. Tu diventi il suo specchio, l’oggetto che gli restituisce la misura della sua perfezione. Non gli importa che tu sia felice, l’unica cosa che conta è dimostrare a se stesso di avere in mano la tua felicità.

Vuole il potere. Tanto più grande è la tua felicità, tanto maggiore è il suo potere. Quello che provi dipende da lui e lui si nutre della tua dipendenza. Ma il potere di farti sorridere non è niente senza il potere di farti soffrire. Vuole controllarti, questo significa portarti in alto e in basso assecondando l’inclinazione dei suoi capricci. Non siete due innamorati alla pari. Nel gioco della coppia, lui è il burattinaio e tu la marionetta.

 

Meglio scappare o provare a stare con lui?

Risposta semplice: meglio scappare se quello che desideri e una storia seria. Se invece vuoi solo divertirti puoi uscire con lui e farti incantare dal suo carisma.

Fai attenzione però che la cosa non ti sfugga di mano. Far entrare nella tua vita sentimentale un narcisista è un rischio enorme. Se proprio vuoi farlo tieni sempre a mente che il massimo che puoi ottenere è una divertente storia di sesso. Lui fin da subito proverà a portarla su un livello superiore, perché del solo divertimento non se ne fa niente, quello che vuole è controllarti.

Il narcisista fa un po’ schifo ma anche un po’ pena. Perché non saprà mai quanto è bello essere felici in due.

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti