Innamorarsi è facile, amare è difficile

Nonostante le miliardi di parole spese sull’argomento la gente fa ancora confusione tra innamoramento e amore.

Chiariamo, sulla carta sono quasi tutti capaci di definire quale sia la differenza tra i due termini. Diciamo che in teoria sono bravi ma non passano la pratica. Per questo vengono da me e mi raccontano che c’era questo ragazzo o questa ragazza con cui all’inizio tutto andava benissimo che però poi è cambiato o cambiata, e dal quel giorno la vita è diventata un incubo e l’amore è finito.

È normale? – chiedono

Sì, è la cosa più normale del mondo.

 

L’innamoramento

La fase dell’innamoramento è quella in cui si nascondono al proprio partner i propri difetti, le proprie debolezze, le paure, le paranoie, le stranezze e tutte le altre cose che temiamo possano farci fare brutta figura.

È la fase in cui tutto è meraviglioso perché la realtà è per il momento in pausa e lascia il posto alla poesia e all’esaltazione della novità. Davanti a noi c’è un mondo nuovo che non conosciamo tutto da esplorare, come se fossimo in vacanza. Vediamo tutto diversamente perché lo osserviamo da una nuova prospettiva, più incerta e più benevola.

La persona di cui siamo innamorati è ancora solo un’ipotesi, e siamo talmente felici che il nostro cervello è capace solo di immaginare qualcosa di bello.

Come tutte le vacanze, non può durare in eterno.

L’amore

Un giorno ti svegli e scopri un difetto nella persona che ami. Ecco, la fase dell’innamoramento è finita, ora è il momento di amare. Se ne siete capaci.

Il primo errore da non fare è quello di rimpiangere l’innamoramento. Basta, lui è andato, acqua passata. Scordati di vedere tutto in positivo, la vita vera è sempre un arcobaleno di emozioni, belle e brutte.

Il secondo errore è quello di pensare di conoscere l’altro. Non lo conosci affatto. Le uniche informazioni che hai di lui le hai ottenute mentre eravate innamorati. In pratica è come se tu le avessi raccolte da ubriaco. In sostanza sono poco attendibili ed è meglio non farci affidamento.

Il terzo errore è credere che quanto stai leggendo non si applichi al tuo caso. Fidati, vale per tutti. Prima lo accetti e prima potrai cominciare a sperimentare l’amore.

 

Sperimentare l’amore

Sperimentare l’amore significa dimenticare tutto quello che credi di sapere della persona di cui ti eri innamorato per scoprirne una nuova, diversa, più vera.

Se saprete superare i contrasti e riuscirete a fare fronte comune contro le brutture della vita, allora è fatta. Nascerà una nuova coppia capace di resistere a tutto, perché la forza di due persone unite è enorme.

 

Spero che l’articolo ti abbia dato uno spunto per riflettere.

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More
Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti