Ansia: imparare a meditare per prevenirla

ansia-33b720vka5v1r7wlu0ao0a

Imparare a meditare consente di dominare l’ansia

Come tutti sappiamo l’ansia è molto diffusa.

Qui voglio illustrare i vantaggi della meditazione su alcuni fattori relazionali che possono diventare fonte di ansia.

Iniziare ad apprendere le basi della meditazione è più semplice di quanto si possa pensare.

Negli Stati Uniti un sondaggio governativo di poco tempo fa ci dice che il 10% degli adulti medita (S. Bodian, 2014).

Sempre più studi ci illustrano poi quanto le tecniche di meditazione (che sono numerosissime e affascinanti) possano trasformare stati ansiosi, stress, emozioni negative e il generale stato di salute e benessere, incrementando e arricchendolo di esperienze.

Dalla consapevolezza sul respiro alla consapevolezza di sè

Focalizzare ad esempio la nostra consapevolezza sul respiro è una tecnica base che richiede pochi minuti di sperimentazione per valutare come ci si sente dopo e durante l’esperienza.

Respirare profondamente e concentrarci sul ciclo del respiro: questo è un semplice esempio.

Estendere poi la consapevolezza a tutti gli ambiti della vita, se deciderete di praticare con costanza le tecniche di meditazione, sarà lo step successivo a cui sarà difficile sottrarsi, una volta verificati gli effetti trasformativi e rivoluzionari del vivere consapevoli.

È incalcolabile la quantità di rinforzi positivi che si possono ottenere grazie alle tecniche meditative.

Litigare di meno con il partner.

Accogliere con sorrisi un tempo impensabili le richieste dei figli.

Evitare di rimuginare su un disguido avvenuto la mattina al lavoro.

Coltivare con sincera e generosa dedizione la collaborazione con i colleghi.

Sarà persino possibile che inizieranno a cambiare i vostri gusti sui film, sui romanzi o sulla musica.

Provare rabbia inizierà a diventare un’esperienza che osserverete con distacco e quasi con curiosità.

Le risposte automatiche scompariranno per dare spazio a quelle consapevoli.

Certo servirà pratica e costanza.

La cosa che a me stupisce sempre è quanto la meditazione può semplificare la vita.

 

fractal-1120769_1920-1024x1024

 

 

I vantaggi della meditazione sono pratici

I rinforzi positivi – i successi, il benessere interiore – contribuiranno a incuriosirvi maggiormente, questo vi porterà a sperimentare nel tempo tecniche vostre che imparerete a creare ad hoc, a coinvolgere magari i figli, il partner o i colleghi di lavoro, in questa esperienza rivoluzionaria.

In cosa può aiutare la meditazione?

Ad avere molto più potere.

Come?

Cambiando nel tempo la rappresentazione mentale che abbiamo costruito su noi stessi.

Osservando i nostri giudizi e quelli degli altri, non più come “la verità”.

Resistendo al dolore.

Sentendovi sempre meno separati dagli altri.

La percezione di solitudine e separazione ci costringe a entrare in schemi di azione protettivi, al fine di assicurarci “la sopravvivenza”.

Rimanere sempre in una condizione di difesa è uno stato che ci farà regalare un’incredibile quantità di energia al vento.

 


Pagina FACEBOOK:  Psicologia relazioni e sistemi

PER INFO E CONSULENZE:

dott.ssa Gaia Berio, psicologa, esperta in psicologia giuridica –  348 6028718 – 010255720

DOVE RICEVO SU APPUNTAMENTO:
Via Antonio Stradivari 6, MILANO –  MM LORETO (linea rossa e verde)
Via San Luca 12/29, GENOVA
Piazza Golgi 23, ARENZANO (GE)
Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
seguimi

Gaia Berio

Sono psicologa e psicoterapeuta ad approccio sistemico-relazionale. Da più di un anno mi occupo della consulenza psicologica a distanza per psiche.org. Lavoro molto con le coppie e uso l'ipnosi nei percorsi di psicoterapia.
seguimi

Commenti

commenti