Ansia: un fattore di rischio per lo sviluppo del cancro negli uomini

Articolo scritto dalla Dott.ssa Stefania Signorile, veniteci a trovare sulla nostra Pagina FB o/e sul nostro Sito: signorilefantuzzi.com

ansia

Gli uomini che soffrono d’ansia hanno una doppia probabilità di morire di cancro rispetto agli uomini che non ne soffrono. Tuttavia, secondo uno studio britannico ed europeo presentato al meeting ECNP a Vienna, l’ansia non è associata alla maggiore probabilità di morte nelle donne.

Il Disturbo D’Ansia Generalizzato (GAD) è un problema di salute mentale comune ed invalidante, debilitante e porta ad un aumento del rischio di suicidio. Circa il 5% della popolazione adulta è caratterizzata da sentimenti di eccessiva preoccupazione in molti settori della vita e le persone colpite possono sperimentare alcuni sintomi come, per esempio, la tensione muscolare, l’insonnia, l’incapacità di concentrarsi e l’irrequietezza.

Il ricercatore Olivia Remes ha detto…”in passato ci sono stati studi inconcludenti sul rapporto tra cancro e ansia, tuttavia il nostro è uno dei più grandi studi ad aver dimostrato questo rapporto”.

Si è scoperto che gli uomini con un disturbo d’ansia generalizzato hanno il doppio delle probabilità di morire di cancro. Questo vale anche dopo aver tenuto conto di una serie di altri fattori, come l’età, le principali malattie croniche, gravi malattie mentali, fumo, alcol, attività fisica e farmaci. Nelle donne non è stata dimostrata associazione tra ansia e cancro.

La ricerca mostra che l’ansia è associata a decessi per cancro negli uomini. Non possiamo dire che un fattore causa l’altro. E’ possibile che gli uomini che soffrono di ansia abbiano stili di vita faticosi o rischiosi che aumentano la probabilità di sviluppare il cancro. Ad ogni modo, per il benessere della società, sarebbe opportuno considerare l’ansia come un segnale di avvertimento ed un fattore che potrebbe contribuire a rimarcare cattive condizioni di salute.

Ricercatori, politici e medici non danno sufficiente importanza all’ansia e quest’approccio dovrebbe cambiare: un gran numero di persone viene colpita da questo mostro e dai suoi effetti dannosi per la salute. Con questo studio è stato dimostrato che l’ansia è molto più di un tratto della personalità, ma piuttosto, è un disturbo che può essere associato a rischi di morte maggiore per alcune condizioni, come per esempio, per il cancro.

Per avere maggiori informazioni riguardo l’ansia e per capire come poter calmare una mente ansiosa, cliccate qui.

Share Button

Commenti

commenti