Le 30 ragioni più comuni per cui si criticano gli altri

Tutti nella vita siamo stati e saremo criticati. Fa parte della lista di esperienze universali dalle quali non è possibile fuggire.

Non si può piacere a tutti, anche quando facciamo di questa missione il nostro obiettivo di vita.

Sicuramente abbiamo letto qualche aforisma o le massime di qualche pensatore dove viene esaltata la necessità di essere prima di tutto noi stessi, di fuggire dalla necessità dell’amore incondizionato altrui, di costruirci una personalità con cui possiamo convivere senza preoccuparci dei giudizi esterni. Perché le critiche sono imprevedibili e spesso mosse da qualcosa che ci riguarda solo parzialmente.

Chi critica lo fa per svariati motivi, proprio come chi elogia. Per alcuni l’attitudine alla critica è un bisogno personale, se non esprimono il loro parere stanno male, per altri la motivazione è sociale, desiderano con le loro critiche modificare un fattore esterno.

Di seguito passeremo in rassegna tutte le principali ragioni per le quali un amico, il partner, un collega, un parente o chiunque potrebbe criticarti.

criticano

#1 Si sente minacciato dalle tue competenze, dal tuo fascino, o altro e cerca di appianare le differenze.

 

#2 È preoccupato dalla tua motivazione, dalle tue skill, dalle tue performance o dal tuo contributo.

 

#3 Ritiene che tu non stia facendo la tua parte nel lavoro di squadra.

 

#4 È insoddisfatto dalla sua condizione.

 

#5 Ha una personalità dominante e vuole comandare.

 

#6 Si sente meritorio di un trattamento speciale ma sente di non averlo.

 

#7 Vuole metterti in cattiva luce per ottenere un vantaggio.

 

#8 Si sente insicuro e ha bisogno di compensare.

 

#9 Pensa che tu lo stia mettendo in cattiva luce davanti agli altri.

 

#10 Si sente criticato da te e contro attacca.

 

#11 Crede sinceramente di aiutarti dandoti il suo punto di vista che reputa migliore del tuo.

 

#12 Ha un’opinione rigida su un argomento (religione, politica, ecc.) e considera tutti gli altri punti di vista meno validi.

 

#13 Vuole farsi notare da te ma ha scarse abilità sociali, quindi prova a stabilire un contatto con la critica.

 

#14 Sta testando i limiti della sua indipendenza (adolescenti, giovani adulti).

 

#15 Compete con te per lo status o una posizione lavorativa o sei un ostacolo per i suoi obiettivi.

 

#16 Si reputa un esperto su qualche argomento e vuole condividere il suo sapere con te per essere ammirato.

 

#17 È frustrato perché non gli presti attenzione.

 

#18 Sta cercando di imporre il suo punto di vista su una questione per minimizzare il suo cattivo comportamento.

 

#19 Cerca di mettere dei limiti al tuo comportamento irrispettoso.

 

#20 Vuole che tu capisca che le ciò che fai lo ferisce.

 

#21 Prova a intimidirti per sentirsi potente (come avviene nel bullismo).

 

#22 Vuole difendere se stesso mostrando che anche tu sbagli.

 

#23 La sua intelligenza sociale è scarsa e questo è il suo modo di fornirti un feedback.

 

#24 Vuole sentirsi importante e rispettato.

 

#25 Nasconde i suoi sentimenti feriti con la rabbia e la critica.

 

#26 È un narcisista incapace di gestire le critiche.

 

#27 Ha un problema che non vuole affrontare (droghe, gioco d’azzardo, ecc.) e vuole farti desistere.

 

#28 Pensa che ti stai comportando ingiustamente nei suoi confronti.

 

#29 Ha dei valori diversi rispetto ai tuoi e ti giudica.

 

#30 Cerca di farti vergognare o umiliarti per vendicarsi.

 

Prima di rispondere a una critica chiediti sempre il motivo per il quale ti viene fatta. In questo modo potrai rispondere nella maniera più adeguata.

 

Bibliografia.

Melanie Greenberg, Ph.D. 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti

Tags: