Spesso nei libri di storia si tendono ad analizzare i grandi vincitori delle guerre in base al loro quantitativo di armi belliche tralasciando, nelle dinamiche strategiche adottate, una