Il romanticismo delle donne aumenta a stomaco pieno

Uno studio condotto da Alice V. Ely e pubblicato su Appetite, ha scoperto che il romanticismo delle donne aumenta a stomaco pieno.

Il risultato ha molto sorpreso i ricercatori, poiché normalmente qualsiasi voglia e motivazione aumentano a stomaco vuoto. Invece, nel caso del romanticismo sembra avvenire proprio il contrario.

romanticismo delle donne

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY SU LINKEDIN! CLICCA SUL BANNER

L’esperimento prevedeva la scansione del cervello femminile a digiuno e dopo mangiato. Sia durante la scansione a stomaco vuoto, sia durante quella a stomaco pieno, alle donne sono state mostrate immagini romantiche. In questo modo è stato possibile monitorare l’attività cerebrale legata al romanticismo nella condizione di digiuno e di sazietà.

La dottoressa Alice Ely ha dichiarato:

Abbiamo trovato che nelle giovani donne l’attivazione cerebrale nelle aree che modulano il piacere, in risposta alla visione di immagini romantiche, è maggiore dopo aver mangiato rispetto a quando sono a stomaco vuoto.

È come se mangiare pre attivasse le donne al piacere o le rendesse maggiormente sensibili agli effetti dei piacere diversi dal mangiare.

Questa scoperta, inoltre supporta l’ipotesi secondo la quale cibo e sesso condividerebbero buona parte dei percorsi cerebrali loro deputati, e sarebbero in qualche modo collegati tra loro.

Inoltre, le donne che nel passato si erano sottoposte a una dieta, sono risultate essere ancora più sensibili alle immagini romantiche, nel caso venissero loro mostrate a stomaco pieno.

Alice Ely ha concluso così il suo resoconto della ricerca:

Nella condizione di sazietà, le ragazze abituate a sostenere una dieta rigida hanno una risposta cerebrale maggiore nelle aree che modulano il piacere e la ricompensa rispetto alle ragazze abituate a godere senza troppa attenzione ai piaceri della tavola e alle ragazze che presentano un rapporto con il cibo nella media.

Bibliografia

The way to her heart? Response to romantic cues is dependent on hunger state and dieting history: An fMRI pilot study

 

Il dottor B è arrivato su Facebook

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti