Memoria debole : come combatterla velocemente

Se sei una di quelle persone che soffre di memoria debole, questo articolo fa proprio al caso tuo.

Fortunatamente non sei da solo ad affrontare questo problema.

Noi del Il vero Mentalista vogliamo rivelarti una delle tecniche usate dai mentalisti per combattere la memoria debole.

Ma non perdiamoci in chiacchiere…

 

Memoria debole? niente paura

 

Capita molto spesso alla maggior parte delle persone di avere problemi di memoria.

Che tu sia uno studente o un perfetto lavoratore, devi sapere che questa tecnica rappresenta un punto di svolta per la tua attività.

No non preoccuparti…

So già a cosa stai pensando

Il sistema che ti spiegherò a breve è molto semplice da applicare e non prevede quasi nessun sforzo per essere appreso.

 

Correlazioni a immagini

 

E che vuol dire questa cosa Chris?

niente paura adesso ti spiego tutto

Devi sapere che la nostra mente può memorizzare qualsiasi cosa utilizzando diversi metodi.

Uno dei più efficaci è quello di legare ad un’ immagine un concetto un azione delle parole e cosi via.

Appunto la tecnica della correlazione a immagini.

Questa tecnica è veramente cosi eccezionale che permette di memorizzare qualsiasi cosa in breve tempo e senza spendere troppe energie mentali.

memoria debole

Considera che ripetere a pappagallo un concetto è il modo più lesivo e controproducente per ricordare qualcosa.

Associando invece ad un concetto un’ immagine vedrai che il tutto risulterà molto più semplice.

Si Chris ho capito! Ma come funziona?

Adesso ti faccio vedere…

 

Lista per la memoria debole

 

Vedi la lista qua sotto, ti propongo una sfida…

voglio che tu tenti di imparare almeno i primi dieci punti della lista , e alla fine, quando te lo dirò io voglio che tu tenti di ripeterli

Tutto chiaro?

Perfetto

Prenditi qualche minuto, mentre io vado a controllare l’ email

  1. topo
  2. tazza
  3. lampadina
  4. cavallo
  5. canzone
  6. macchina
  7. telefono
  8. libro
  9. casa
  10. limone
  11. pesce
  12. vaso
  13. gatto
  14. albero
  15. barca

Eccoci qua

Come hai visto la lista presenta nomi di oggetti o di cose prese senza logica.

Adesso chiudi un attimo il telefono  o il tuo computer e prova a ripetere la lista.

Come è andata?

se sei riuscito a ricordare più di 9 punti della lista devo farti i miei complimenti, ma sappi che non è abbastanza.

Se sei invece uno di quello che non è riuscito a ricordarne a mala pena 6 posso dirti…

Riprova e sarai più fortunato 😉

Scherzo dai

Adesso ti faccio vedere come funziona questo metodo nella realtà.

Il sistema come ti ho detto consiste nell’ associare ogni punto della lista ad un immagine vivida nella tua mente.

psicheQui di seguito ti faccio vedere il sistema per affrontare la tua memoria debole ma sappi che l’ immagine vivida che funziona con me potrebbe non funzionare con te.

Quindi assicurati, dopo aver letto l’articolo, e di modificare le mie immagini con le tue, al fine di comprendere il metodo.

Esempio:

topo/tazza : Un topo in miniatura vestito con un cappellino da baseball e con dei lunghi capelli stili anni 80 simile a quello della disney, si trova dentro una grande tazza vuota. Il topolino sta  tentando di fuggire mentre la tazza sta per essere riempita con del tè.

tazza/Lampadina : Guardi un documentario sulle tazze inglesi e scopri che inizialmente in Inghilterra  il tè si preparava prendendo delle lampadine bollenti dai lambadari. il documentario spiega che questa tecnica veniva usata per far bollire il tè e lo chef in tv ti ricorda chiaramente di prendere una lampadina calda.

lampadina/cavallo : prendi una di quelle famose lampadine inglesi dal lampadario ma scopri che all’ interno c’ è un cavallo parlante con tanto di mazza baseball che ti minaccia di rimettere a posto la lampadina. la rimetti a posto con delicatezza, per non urtare la sensibilità del cavallo.

cavallo/canzone : rientri, dopo sue settimane di lavoro intenso a casa. non vedi l’ ora di rilassarti, ti sdrai sul divano e… all’ improvviso un cavallo entra nella tua stanza, intona una canzoncina e balla, poi ti fa vedere il suo spartito dove a scritto la sua nuova canzone.

Tu per fare l’ educato lo leggi, anche se non vuoi, gli dici che ti piace e lui finalmente se ne va.

Adesso puoi rilassarti.

Hai visto quanto è facile?

nulla di complicato, adesso prova a ripeterle e vedrai che andrà molto meglio.

Puoi persino ripetere i punti della lista al contrario senza fare troppo sforzo.

Da questo momento in poi la memoria debole non sarà più un problema

Prima di lasciarti però voglio darti tre consigli che ti saranno veramente utili nel’ utilizzo di questo metodo

Quindi fai attenzione 😉

  1. L’ immagine deve essere vivida, e ben presente nella tua mente. Cerca di utilizzare scenari che ti facciano ridere, o provare repulsione per qualcosa. Devi coinvolgere la tua memoria emotiva in moda tale che questa possa aiutarti a ricordare. Segui l’ esempio qua sopra.

  2. Gli elementi di ciascuna immagine devono interargire tra di loro. A deve interagire con B, molto meglio sarebbe se A fosse fatto di B, o se A fosse spinto a forza dentro B e cosi via.

  3. L’ immagine deve essere insolita, deve suscitare emozioni forti. Mettiamo le parole Trapano/uomo, immaginarsi un uomo che usa un trapano non avrebbe senso e ti sarebbe poco utile. Mentre se ti immagini un trapano gigante che corre appresso un piccolo uomo, l’ immagine sarebbe più nitida

 

 

Mi raccomando tieni a mente questi consigli quando utilizzi il sistema.

A presto Chris

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Latest posts by Christian Rocconi (see all)

Commenti

commenti