COME DARE IL MEGLIO DI TE STESSO E RAGGIUNGERE I TUOI OBIETTIVI

La vita non è facile e questa non è una novità. Situazioni complicate che si presentano dinnanzi a noi possono portarci a farci sentire sconfitti o, peggio ancora, inutili e senza speranza.

In questi casi, l’unica fondamentale soluzione è una sola: concentrarsi su questa crisi, accettarla, affrontarla e superarla.

Il miglioramento personale è qualcosa che non dipende da nessun altro se non da te. Non sono le circostanze che fanno cambiare le cose nella nostra vita, siamo noi con la nostra tenacia a doverla fronteggiare anche se ci sembra impossibile; anche se le cose, a volte, non vanno come avresti immaginato o voluto, c’è sempre qualcosa da guadagnare e imparare.

In questo articolo vedremo alcuni consigli di miglioramento personale che possono essere davvero utili quando si affronta una crisi.

1. RESILIENZA

La resilienza è una costruzione psicologica molto ricorrente nei consigli di auto-miglioramento. Riguarda nient’altro che l’abilità di tutti gli esseri umani di riprendersi dalle avversità e, a loro volta, ricavare vantaggi da quell’evento.

Una persona resiliente, quindi, è in grado di ottenere il meglio da sé stessa nei momenti difficili e coltivare da quell’esperienza.

Ad esempio, quando affrontiamo una rottura di coppia o quando abbiamo perso una persona cara, quando abbiamo problemi finanziari, la resilienza ci rende in grado di andare avanti e superarli adeguatamente, avendo interiorizzato il tutto tramite un processo di apprendimento prezioso.

La resilienza è la forza interiore delle persone che, nonostante siano ferite ma problemi di ogni genere (familiari, amorosi, finanziari, di salute) , non i considerano affatto vittime ma appunto utilizzatori delle proprie capacità e si preparano ad utilizzare le loro risorse per il futuro con speranza progettuale.

Dal latino resilire, ovvero rimbalzare; in fisica indica la proprietà dei materiali di riprendere la forma originaria dopo aver subito un dato colpo; in psicologia evidenzia la capacità umana di superare le difficoltà della vita con elasticità, vitalità ed energia, nonostante tutto.

La resilienza è l’abilità di superare le ingiustizie della vita senza mai soccombere a queste.

2. STOICISMO

Gli Stoici sono persone che non perdono le sfide, le guardano dritto in faccia e le affrontano nel miglior modo possibile.

Una persona stoica, quindi, non genererà problemi aggiunti quando sorgono difficoltà , semplicemente accetterà l’esperienza.

È chiaro che lo stoico ha una certa capacità di recupero. A causa del fatto che sono concetti simili a quelli della resilienza, tendono spesso a confondersi, è importante essere chiari sulla differenza tra l’uno e l’altro.

Da un lato, il resiliente è un soggetto che sta attraversando una situazione difficile e ha la volontà e la forza di non abbattersi e di andare avanti; lo Stoico, d’altra parte, non deve necessariamente attraversare una situazione difficile , è semplicemente qualcuno che decide di accettare le sfide presentate a lui con la ferma convinzione di avere le capacità per superare gli ostacoli che tali sfide implicano.

Un esempio di persona resiliente potrebbe essere un uomo che vive in condizioni di povertà, ma che, indipendentemente da ciò, riesce comunque ad avere una buona qualità di vita.

Un esempio invece di personaggio stoico può essere un atleta, che nonostante debba sfidare altri più esperti e, a volte anche meglio preparati, non ha paura di competere con loro, perché si fida pienamente delle sue abilità personale e non cede all’ansia .

Questa tecnica è ampiamente utilizzata nei processi terapeutici con atleti ad alte prestazioni e ha ottimi risultati. Puoi usarlo per ottenere gli stessi risultati nella tua vita quotidiana.

3. VISUALIZZA TE STESSO IN UN TRIONFO

Consiste nel dedicarsi alcuni minuti al giorno, potrebbe essere tra 10 e 15, andando in un posto tranquillo dove non ci siano interruzioni. Una volta lì, è ovvio che ti sentirai a tuo agio dato che il posto lo hai scelto tu, sdraiato o seduto, come meglio preferisci, chiudi gli occhi e inizia a visualizzare te stesso nel futuro, ovvero una volta che hai raggiunto tutti gli obiettivi che hai in questo momento nella tua vita.

Non correre veloce fino al traguardo però, devi vederti arrivare dove vuoi, devi immaginare il compimento dell’intero processo, dal momento che inizi a fare ciò che proponi, fino al momento in cui lo ottieni. Sembra una sciocchezza e anche una perdita di tempo magari ma fidati, questo esercizio ti aiuterà a sentirti più a tuo agio durante il percorso che devi percorrere per ottenere ciò che stai cercando. Ed è uno dei consigli di miglioramento personale più facili da applicare.

4. SII COSTANTE

La costanza è uno degli ingredienti che non può mancare nel ricettacolo per il successo.

Se ogni giorno ci proponiamo di avere un atteggiamento vincente, arriverà un momento in cui questo farà parte della nostra personalità e tutto il resto verrà da solo.

Fai piccoli passi ogni giorno che ti portano più vicino a dove vuoi essere. Se hai deciso di leggere un libro completo, non importa se leggi 50 pagine al giorno o se ne leggi solo cinque, l’importante è che continui a leggere tutti i giorni.

 5. SVILUPPA LA TUA CAPACITA’ DI CRESCITA

Una volta che hai preso l’abitudine di avere un atteggiamento vincente e di essere costante in ciò che vuoi ottenere, è ora di continuare ad ampliare questi passaggi.

Ciò significa che se hai già raggiunto la prima parte del tuo sforzo personale, è giunto il momento di andare al prossimo obiettivo , senza rimanere nella tua zona di comfort. Passa immediatamente al livello successivo e affronta le sfide.

Ad esempio, se stai andando in palestra e hai già imparato un certo peso, è ora di iniziare ad aumentare il peso in modo controllato e magari con un piccolo aiuto all’inizio, fino a raggiungere un nuovo obiettivo.

6. INCREMENTA L’AUTO-MOTIVAZIONE

Questo aspetto, anche se ultimo, è uno dei più importanti.

L’auto-motivazione è il motore che ci spinge al successo .

Datti il ​​coraggio ogni giorno per raggiungere i tuoi obiettivi, se altri ce l’hanno fatta perché tu non dovresti? Credi in te stesso, non aspettare che lo facciano gli altri per te.

Se ottieni il sostegno delle persone, va bene, ma devi sempre ricordare che sei il tuo più grande pilota in questa corsa verso il successo e se non credi in primis te in tutto ciò che puoi dare e puoi fare a che serve arrivare dove vorresti?

La vita è una sola, non sprecarla a sottovalutarti!

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti