Valorizzare l’empatia delle persone, non le loro opinioni

Avete notato che si può essere in disaccordo con una persona ma continuare a stimarla e volerle bene? Ed è vero anche il contrario, cioè si può essere d’accordo con qualcuno ma provare quasi un fastidio alla sola idea di pensarla come lui.

Il motivo di questo conflitto è molto semplice.

Ciò che rende una persona meritevole di essere frequentata non è il suo credo, non sono le sue idee o le sue opinioni, è la sua empatia.

empatia delle persone

Che cos’è l’empatia

L’empatia delle persone è la loro capacità di mettersi nei panni dell’altro, adattando le proprie convinzioni alla sua scala di valori.

Le persone empatiche non hanno dei pensieri meno radicati o meno sicuri degli altri, semplicemente riconoscono che il loro modo di guardare ai dettagli della vita è personale, non universale. La loro forza maggiore è dare valore e importanza alle opinioni di tutti attraverso il rispetto e la curiosità.

Con una persona empatica ti sentirai compreso anche se la pensa diversamente da te.

Giudichiamo costantemente gli altri

La nostra psiche lavora incessantemente per processare tutte le informazioni che percepiamo dal mondo esterno. Ma siccome sono tanti anni che lo facciamo, ha costruito delle scatole dentro le quali inserire le informazioni e catalogarle. Questi faldoni teorici non si limitano a catalogare ma applicano anche un’etichetta morale a quanto percepiamo. Per questo alcune cose ci sembrano migliori di altre e alcune persone ci sembrano migliori di altre.

Abbiamo questa necessità per risparmiare tempo. Le informazioni che ci arrivano sono troppe e sarebbe troppo dispendioso in termini di energie mentale analizzare accuratamente caso per caso, il cervello prende delle scorciatoie.

Alle persone empatiche queste scorciatoie non bastano, allora fanno un’analisi più accurata dell’individuo che hanno davanti. Per questo vivere per loro è più faticoso, perché pensano di più.

 

Valorizzare l’empatia delle persone, non le loro opinioni

Non importa se siamo empatici o meno, tutti noi avremo avuto a che fare con persone che rendono più difficile la nostra giornata e altre che la semplificano. Di solito chi la semplifica sono proprio gli empatici.

Non importa quale sia la loro opinione, confrontarsi con chi la pensa diversamente è sempre un’occasione di crescita personale e mentale. L’importante è che la sua opinione sia difesa nel totale rispetto della tua. Perché l’obiettivo ultimo di qualsiasi discussione non deve essere annullare l’opinione dell’altro per far trionfare la propria. Il fine ultimo dev’essere imparare qualcosa di nuovo per far progredire il proprio pensiero.

Circondati di persone positive perché la posta in gioco è la vita.

Con persone così al tuo fianco tutto sembrerà più leggero, più semplice e più bello. Il tuo cammino di crescita personale sarà più rapido e soddisfacente. Il guadagno è enorme, molto di più di quello che avresti se ti circondassi di yes men capaci solo di esaltare le tue opinioni come se fossero leggi divine.

Quindi non valutare le persone in base alle loro opinioni, giudicale per come trattano le tue.

 

8 ABITUDINI DELLE PERSONE MENTALMENTE FORTI:

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti