TROVA LA TUA SOLUZIONE CON IL PROBLEM SOLVING

La vita è un percorso ricco di esperienze che possono rivelarsi molto utili, permettendoci di assumere maggiore consapevolezza di noi stessi e della direzione che scegliamo di darci; anche gli ostacoli possono diventare importanti occasioni di svolta lungo questo cammino di crescita, ma non sempre è facile liberarsi dal dubbio e dall’incertezza che possono trattenerci a lungo prima che sia possibile prendere una decisione. Soprattutto in momenti critici di profondo conflitto interiore possiamo sentirci confusi ed in questi casi possono verificarsi momenti di crisi, sconforto e demotivazione che rischiano di cristallizzarci in una condizione di disagio.

problem solving

IL PROBLEM SOLVING

Esistono diverse tecniche di problem  solving ma hanno tutte degli elementi in comune: si tratta di strategie che permettono di valutare un problema nella sua globalità e da più angolature distogliendoci dall’applicare processi mentali talvolta rigidamente ancorati a schemi abituali ma non sempre risolutivi ed inoltre rappresentano una valida opportunità di apprendimento di nuove competenze in grado di incrementare significativamente l’autostima, mettendo in moto la creatività e aiutando a gestire l’impulsività. Questi processi di ragionamento sono strutturati per semplificare una condizione ostacolante, smembrandola passo dopo passo in tutte le sue componenti e permettendone una valutazione.

LA SOSPENSIONE DEL GIUDIZIO

Risulta di estrema importanza adottare un comportamento libero da preoccupazioni e pregiudizi che possono altrimenti compromettere la capacità di concentrazione ed inibire ogni tentativo di ideare nuove strade nell’affrontare una condizione ricca di complessità. La demotivazione rischia di precludere ogni procedimento cognitivo necessario all’attuazione di risposte positive e concretamente adeguate.

 

FASI DI ELABORAZIONE DELLE SOLUZIONI

Essenziale è focalizzare la propria attenzione sulle sensazioni innescate da una situazione problematica per riconoscere le nostre reazioni ed iniziare a stabilire la centralità di determinate difficoltà prima di ipotizzare delle tappe risolutive definite ma rivalutabili alla luce dei mezzi a nostra disposizione e di una più approfondita comprensione della situazione  nel tempo.

Prima di dedicarsi alla realizzazione delle decisioni è importante valutare le modalità attuative e le conseguenze possibili di ciascuna di esse per prescegliere quelle che ci appaiono migliori. Il procedimento prevedrà, infine, una verifica e se necessario una rimessa in discussione degli obiettivi, sino al conseguimento della soluzione che reputiamo più adatta.

Ingredienti indispensabili sono la pazienza, la riflessività, la volontà autentica di raggiungere dei risultati e l’intenzione di coltivare fiducia in se stessi. Mettersi in gioco permette di scoprirsi dotati di queste ed altre straordinarie risorse prima ignorate.

 

Ines Arsì

 

Bibliografia:

D’Zurilla, T.J., Goldfried M.R. Problem Solving and behaviour modification. Journal of Abnormal Psychology, N°78, 1971.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulle mie pagine di facebook “Psicologia“ e "Psiche e Sogno", oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze o avere il parere di uno psicologo o psicoterapeuta? Iscriviti al gruppo di Psiche “Psiche e benessere
 

Ines Arsì

Dottoressa Ines Arsì, Pedagogista

Latest posts by Ines Arsì (see all)

Commenti

commenti