CHE TIPO DI COPPIA SIETE?

Fra i libri più interessanti letti finora sulla coppia, sicuramente rientra “La Coppia Illuminata” di Fabio Marchesi.

In questo testo Marchesi distingue 7 tipologie di relazioni di coppia che si distinguono per il livello di fiducia e di condivisione reciproci. Infatti, quando l’amore non è corrisposto, non si può parlare davvero di Amore.

TIPOLOGIE DI RELAZIONI DI COPPIA

RELAZIONE DI PARENTELA

La relazione di parentela, ad esempio con i figli, i genitori, i fratelli, non rientra fra le 7 tipologie di coppia ma viene comunque considerata perché ha sempre degli effetti sia sull’individuo sia sulla coppia. Ci sono situazioni in cui i parenti non si guardano nemmeno, e finora non ho visto nessuno che ne è completamente indifferente. I legami con i parenti sono così forti che anche se decidiamo di cancellare dalla nostra vita un fratello, dentro avremo sempre un vuoto.

AMICIZIA AUTENTICA

Nell’amicizia autentica c’è la possibilità di profonda condivisione, a patto che non ci sono interessi sottostanti economici, sessuali o di altro genere, da una o da entrambe le parti.

AMICIZIA INTERESSATA

Quando in uno dei due amici o in entrambi, c’è un interesse, l’amicizia non può reggere. La condivisi

e e la fiducia vengono intaccate a discapito di una relazione autentica. Leggi l’articolo (“LE 8 CONDIZIONI PER ESSERE AMICA DI UN UOMO”.

COPPIA “KARMICA”

Questo tipo di coppia è molto sbilanciato poiché uno dei due partner sembra abbia “karmicamente” un debito con l’altro e la relazione ha l’obiettivo di permettere ad uno dei due partner di affrontare quel blocco evolutivo. Questa relazione non dà spazio alla condivisione reciproca ma “serve” per superare confitti antichi con la figura maschile o con la figura femminile, rispecchiata ora nel partner.

COPPIA EVOLUTIVA

Anche la coppia evolutiva è leggermente sbilanciata. Rispetto alla relazione “karmica”, in cui uno dei due partner ha dei conflitti interiori da superare e può accettare situazioni e compromessi come se dovesse “pagare un pegno”, nella coppia evolutiva si sceglie e ci si innamora inconsciamente della persona che ci permetterà di fare un passo in più verso la nostra crescita ed evoluzione. Il partner funge da catalizzatore di un cambiamento. In queste situazioni ci si può ritrovare a vivere esperienze, paure e conflitti fino a prima temuti e che, proprio nel contesto di questa relazione positiva, si trova la forza di superare.

COPPIA OPPORTUNISTICA

Si definisce “opportunistica” la relazione in cui entrambi rinunciano all’Amore in vista di sicurezza, stabilità e comodità. A volte ci si sposa già con la sensazione di essere incastrati, altre volte lo si diventa con il tempo. Logicamente è percepibile l’infelicità in entrambi i partner, che cercano di compensarla instaurando relazioni extraconiugali (più spesso gli uomini) o tuffandosi nello shopping e nelle compensazioni di tipo materiale (le donne).

COPPIA RIPETITIVA

Nella coppia ripetitiva, entrambi i partner rivivono blocchi e conflitti non elaborati e non riescono ad essere catalizzatore di un miglioramento né di evoluzione individuale (come avviene invece per uno dei due partner nella coppia evolutiva) né di evoluzione come coppia (che avviene nell’ultima tipologia). Il film che la coppia vive ha a che fare con il passato. Mi viene in mente la situazione in cui una donna trova sempre partner violenti o che la tradiscono.

COPPIA ILLUMINATA

Per descrivere questo tipo di coppia, la più alta e potente realizzazione della coppia, prendo in prestito le parole di Fabio Marchesi:

    “Relazione pienamente corrisposta e condivisa, entrambi evolvono insieme molto rapidamente, efficacemente e nella Gioia realizzando pienamente la loro vita. Sono estremamente più felici, realizzati e pieni di energia, che se fossero da soli o in qualsiasi altra tipologia di coppia. Possono affrontare insieme qualsiasi cambiamento, hanno entrambi una grande capacità intuitiva che permette loro di essere sempre reciprocamente “sintonizzati” ed avere successo in qualsiasi cosa possano fare”.

L’amore, nella Coppia Illuminata, è autentico e reciprocamente e sinergicamente condiviso. Infatti, non si può creare questo tipo di relazione se uno dei due partner è bloccato (rientreremo nella tipologia di coppia evolutiva).  Entrambi i partner in questa dimensione sono pronti all’evoluzione, alla crescita, all’espansione di sé. Non uno prima dell’altra ma INSIEME. Se non avviene la reciproca condivisione, i due partner evolveranno individualmente e indipendentemente l’uno dall’altro, fino a ritrovarsi ad essere lontanissimi.

In che tipologia di coppia pensi di rientrare? Scrivilo nei commenti!

DR.SSA ILARIA CADORIN
Psicologa n°9570 Albo Psicologi del Veneto
Contatto e-mail: cadorin.ilaria@gmail.com
FACEBOOK: Dr.ssa Ilaria Cadorin Training Autogeno
INSTAGRAM: ilariacadorinpsicologa
LINKEDIN: Ilaria Cadorin

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Ilaria Cadorin

Psicologa (n° 9570 Ordine degli Psicologi del Veneto).
Consulente grafodiagnostico (diploma conseguito presso la scuola triennale Evi Crotti di Milano).
Esperta in tecniche di rilassamento, Training Autogeno Somatico e Superiore-Meditativo.
Ha conseguito il Master in Psicologia dello Sport e Mental Coaching Sportivo.
E' specializzanda presso la Scuola quadriennale in Psicoterapia Psicoanalitica dell'Infanzia e dell'Adolescenza di Bologna.
Riceve su appuntamento nel suo studio privato a Montebelluna (TV) e a Ponte della Priula (Susegana -TV). Per informazioni: cadorin.ilaria@gmail.com oppure 3464231590.

Commenti

commenti