Ti lascio? Ti mollo? O stiamo ancora insieme?

 

Un bel dilemma quello di una persona dubbiosa se continuare oppure no la sua storia d’amore, tormenti giornalieri inficiano l’esito della giornata, ansia e preoccupazione regnano sovrane, con frasi del tipo: ” Non voglio farlo soffrire”, e così facendo si continua a rimandare.

Ecco di solito le lamentele maggiori di un partner insoddisfatto:

  • non provo più quello di prima;
  • tu non mi capisci;
  • vuoi fare sempre e solo le stesse cose;
  • sessualmente non mi soddisfi.

Esistono altri dubbi sul mantenimento di una storia che, però sono fondati maggiormente su dei dati oggettivi, del tipo:

  • partner violento;
  • tradimenti singoli o ripetuti:
  • manipolazioni;
  • mancanze di rispetto;
  • Seri problemi comportamentali.

Nel primo elenco vediamo diversi punti su cui si può lavorare:

  • non provo più lo stesso che provavo prima: qui è importante capire che il rapporto  nel tempo cambia e che l’enfasi iniziale si trasforma in altro;
  • tu non mi capisci! Cosa significa non capire? In realtà è una frase che significa tutto e nulla, questo è un problema di comunicazione e quindi modificando modo di comunicare con l’altro il rapporto migliora;
  • vuoi fare sempre le stesse cose: Qui c’è bisogno di nuovi stimoli, allora prendi in pugno la situazione e decidi di cambiare questo aspetto parlandone e agendo con il tuo partner.
  • sulla sessualità: cerca con lui/lei di scoprire i gusti reciproci e  di trovare un punto di incontro.

Nel secondo elenco ci sono serie problematiche, e forse è arrivato il momento di troncare, anche perché chi ti ama realmente non ti tradisce, ne ti picchia o ti manipola.

In tutti gli altri casi, forse semplicemente non lo ami più, e allora smetti di rimandare ed agisci.

Sei indecisa sulla tua storia d’amore? Contattami, potrò aiutarti a fare chiarezza.

fabiodesantispsicologo@gmail.com

3472404101

 

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti