LO STILE DI VITA CHE PORTA LA CALMA INTERIORE

Ci sono molti modi per ottenere un rilassamento insieme fisico ed emotivo, e agiscono per vie differenti. E’ molto importante organizzare il proprio stile di vita in modo che lo stress vi trovi meno spazio possibile e, soprattutto, non abbia la possibilità di radicarsi e diventare cronico.

Ecco alcuni modi:

    • DAI ASCOLTO ALLA STANCHEZZA: Quando ti senti stanco, è segno che il tuo corpo ha bisogno di staccare, di rilassarsi. Perciò ascoltalo e concedi valore ai segnali che esso ti manda, anziché sopprimerli stringendo i denti o consumando in gran quantità caffè o bibite stimolanti.
    • LIBERATI DAL PENSIERO COMUNE:  la maggior parte delle volte è più che altro il nostro stesso atteggiamento nei confronti della vita a recluderci in uno stato di tensione costante. Molti degli avvenimenti quotidiani che noi percepiamo come ad alto rischio di ansia non sono stressanti di per sé, ma lo diventano o meno a seconda dell’importanza che noi attribuiamo loro , e a quanto ci rendiamo ‘permeabili’ alla loro influenza. Il giudizio degli altri, per esempio, è una delle più grandi fonti di preoccupazione e di ansietà, ma  ciò accade soltanto se si lascia che le opinioni degli altri penetrino troppo in profondità dentro di noi, seminando il germe dell’insicurezza e facendoci allontanare da noi stessi.
    • RALLENTA IL RITMO: Siamo abituati a trattare male il nostro tempo e finiamo per rubarlo a noi stessi per non saperlo vivere appieno.  Dobbiamo essere noi a riprendercelo , cominciando con l’essere più presenti a noi stessi e alle nostre attività , momento per momento. Se vivi tutto di fretta, riduci la tua giornata a un automatismo. Cerca di liberarti di tutto quello che ti appesantisce e che, alla lunga, ti ruba di preziose energie.
  • CIRCONDATI DI CIO’ CHE TI FA DAVVERO PIACERE: Quando stress, ansia diventano una condizione cronica, uno dei primi aspetti ad andare perduto è il senso del piacere, la capacità di godersi il presente, che passa e finisce per deteriorarsi. Il piacere dovrebbe trovare il suo spazio nella vita , e non solo nei ritagli di tempo. Lo stesso vale anche per le persone di cui ci circondiamo. Capita spesso di frequentare persone quasi per inerzia, anche se sappiamo benissimo che non ci fanno stare bene , magari perché sono lamentose o spesso ancora più stressate di noi. Meglio, limitare la propria vita sociale, ma cercare compagnia di persone con le quali sentiamo di stare davvero bene.
  • CHI HA UNA VITA ATTIVA E’ PIU’ SERENO: Un altro fondamentale pilastro del relax è l’attività fisica: se praticata in modo equilibrato e regolare, regala una sensazione di profondo benessere e appagamento sia sul piano fisico che su quello mentale. In particolare, l’esercizio fisico induce cambiamenti neurologici che influenzano positivamente l’umore.
  • RESPIRA BENE: Tra respirazione e cervello, il legame è diretto. In presenza di stressor entra in azione il sistema nervoso simpatico. Il più potente strumento antistress consiste nell’espellere l’aria dai polmoni , lentamente e il più possibile.
  • Inoltre:
  • -Concediti delle pause di vuoto, in cui non fare nulla.
  • -Ogni tanto cambia le tue abitudini.
  • -Non farti interrompere troppo spesso da telefonate e da messaggi. Quando lavori, niente comunicazioni personali. Ma quando finisci di lavorare, stacca veramente.
  • -Ogni giorno fai almeno 15-30 minuti di attività fisica.
  • -Dormi sempre il numero di ore per te necessarie.
  • -Prenditi cura della tua alimentazione.

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti