Seduzione e linguaggio del corpo: come capire se gli piaci

Young couple drink coffee at italian café

Quanto gli piaccio? Quanto le cose che dico gli interessano o gli danno  fastidio? Come faccio a capire dai segnali del corpo se sono gradito ho rifiutato?

Che si tratti di un appuntamento di lavoro oppure di una cenetta a lume di candela con un possibile nuovo partner i segnali del corpo non mentono. Tutti noi potenzialmente siamo già esperti di linguaggio non verbale in quanto già nasciamo in relazione e dall’inizio della nostra vita impariamo a decodificare il linguaggio analogico del corpo. Espressioni del viso, micro movimenti facciali, la gestualità, il tono di voce sono tutti elementi fondamentali che continuamente decodifichiamo per ottenere maggiori informazioni. Se diventiamo veramente esperti di linguaggio non verbale possiamo aumentare il nostro carisma, la nostra capacità di seduzione e riuscire a circondarci di persone che veramente ci stimano e ci apprezzano per quello che siamo.

E allora vediamo insieme 5 segnali non verbali che indicano un chiaro rifiuto.

 

1 – Raschiamento della gola.

Quando l’interlocutore esegue questa piccola azione è molto probabile che non gli sta andando giù qualcosa di quello che stiamo dicendo.

2 – Spostare il corpo all’indietro

Un allontanamento rispetto all’interlocutore significa probabilmente che la persona ha bisogno di mettere una distanza dall’altro.

3 – Spazzare via qualcosa dal vestito o dal tavolo

Può stare ad indicare il tentativo di liberarsi, di sbarazzarsi di un problema o dell’argomento di cui si sta parlando.

4 –  Spostare occasionalmente degli oggetti lontani dalla propria persona lontani da sé

Anche questo segnale può voler indicare un sorta di tentativo di allontanare l’argomento trattato e la persona con la quale stiamo parlando.

5 – Accavallare le gambe,

Accavallare le gambe o incrociare le braccia sono segnali tendenzialmente di chiusura e di allontanamento.

Vediamo adesso i segnali di gradimento, che spero incontreremo più spesso nelle interazioni con gli altri.

1 – Accarezzarsi i capelli

Giocherellare con delle ciocche può significare un grande interesse nei confronti dell’interlocutore.

2 – Protrusione delle labbra in avanti cosiddetto il bacetto analogico

Anche un movimento minimo delle labbra di protrusione in avanti sta ad indicare che siamo graditi all’altra persona e che quello che stiamo dicendo interessa. E’ come se l’altro ci desse metaforicamente un bacetto.

3 – Pressione della lingua all’interno delle guance

Quando la persona giocherella un po’ con la propria lingua, la preme ai lati della bocca oppure addirittura sfiora le labbra con la propria lingua mostrandola è un altro segnale di gradimento che dà il via alla possibilità di una relazione più intima e di vicinanza.

4 – Toccare amichevolmente l’interlocutore è un tentativo di vicinanza di avvicinamento

Sfiorare per esempio una mano, un braccio dell’altro, un lieve contatto fisico sicuramente indica predisposizione all’incontro.

5 – Spostare il busto e il corpo in avanti.

Avvicinarsi all’altro vuol dire ricercarne appunto anche la vicinanza affettiva, la vicinanza emotiva. Siamo interessati alla sua presenza e abbiamo voglia di approfondire quella conoscenza.

 

Dr. Roberto Ausilio  – Psicologo Psicoterapeuta 
www.robertoausilio.it  

Vuoi migliorare il tuo benessere e scoprire i 4 pilastri della crescita personale? Iscriviti gratis a “HAPPINESS”, il video percorso per coltivare la tua Felicità.

 

ISCRIVITI A HAPPINESS

 

 

Restiamo in contatto?

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
Seguimi

Roberto Ausilio

Psicologo Psicoterapeuta at Psicologia e Vita
Cambiare. Crescere. Esplorare. Amare. Vivere.
Faccio il mestiere più incredibile del mondo: aiuto le persone a non avere più paura e volare libere nel cielo della Vita.
Info su http://www.robertoausilio.it
Seguimi

Commenti

commenti