Se i bambini vi fanno schifo, non fateli!

Scusate il tono che userò, ma non c’è motivo di edulcorare il concetto.

Ci sono persone che fanno figli senza avere nessun interesse a diventare genitore. Non parlo di chi per sorte avversa ai propri progetti di vita si ritrova mamma o papà dopo una innocente notte di sesso. Parlo di chi sceglie deliberatamente di fare figli ma poi non se ne occupa come meriterebbero. O magari lo fa contro voglia.

Ho letto un articolo in cui si racconta uno studio inglese terrificante. Sempre più genitori delegano la lettura delle fiabe della buonanotte ad Alexa di Amazon. Rispondo ad alcune domande in merito.

#1 Una storia letta da Alexa è meglio di niente?

No, è peggio. Una storia letta da Alexa anziché dalla mamma e/o il papà, contribuisce a creare nel bambino i presupposti per rifiutare il contatto umano. L’utilità dei rapporti sociali si impara da bimbi quando la vicinanza dei genitori crea un circolo virtuoso di gratificazioni che successivamente verrà cercata in persone nuove. Senza questo è subito Hikikomori.

#2 Se mentre Alexa legge la storia io sono presente ma faccio altro, va bene?

No, in questo modo esprimi disinteresse. Immaginate che vostro figlio si diverta ascoltando quella storia. Poi getta lo sguardo su di te e ti vede impegnato/a a fare i fatti tuoi (per importanti che siano, lui questo non lo sa). La sua delusione nel vederti indifferente alla sua gioia sarà enorme. Potrebbe persino credere che il suo buon umore sia sbagliato perché non coincide con il tuo che sei il suo modello.

#3 Se Alexa legge la storia e io la ascolto con lui può andare?

Sì, questo è il modo giusto di usare Alexa. Il punto è molto semplice in verità. Niente può sostituire l’interazione emotiva genitore bambino e l’interazione emotiva genitore bambino è necessaria per il corretto sviluppo psico fisico degli essere umani (anche degli animali in realtà). Non importa cosa fate insieme ai vostri figli, l’importante è che mentre lo fate siate in sintonia con loro.

Se i bambini vi fanno schifo, non fateli!

Se non avete tempo per badare ai figli semplicemente non fateli. Non mi risulta che il mondo sia così sottopopolato da avere bisogno anche della tua progenie. Siamo a posto così, grazie.

Se invece decidi di procreare sappi che avrai meno tempo per la tua solitudine intimista perché quel tempo lo dedicherai a tuo figlio. Non ci sono scorciatoie se vuoi fare le cose a modino. Ovviamente sei libero di scegliere. Puoi delegare la stimolazione della creatività e delle emozioni di tuo figlio ad Alexa di Amazon. Dico solo che è sconsigliato.

Come in tutto però, è l’eccesso che danneggia. Se una sera è Alexa a leggere la storia della buonanotte non succede niente. Il problema sorge quando questa eccezzione diventa la regola.

Chi ci perde non è solo tuo figlio, sei anche tu. Crescere un bambino è un’esperienza biologica fortissima sia per la mamma sia per il papà. Un’oppportunità che non sfruttare potrebbe essere molto ingenuo perché ce ne sono poche così potenti nella vita.

Non sono fan delle relazioni a distanza, figuriamoci di quelle con un figlio.

 

Se volete commentare quanto letto, farmi delle domande o delle critiche non esitate a scrivermi in privato. Sarò lieto di chiarire i vostri dubbi.

 

Segui il Dottor B su Facebook e su LinkedIn

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti