Perché ci si innamora del narcisista?

Come è possibile amare il nostro carnefice?

Le persone che si fidanzano con un narcisista si chiedono per quale ragione permettono di essere trattate male da qualcuno che hanno scelto.

In verità non è strano essere attratti dai narcisisti perché curano molto lo stile, hanno movenze eleganti e sono capaci di conquistare con le parole. In altre parole sono affascinanti.

Le persone buone sono più vulnerabili questa trappola, non solo perché gli opposti si attraggono.

Ci sono tre motivi a causa dei quali le persone “buone” si innamorano di un narcisista.

 narcisista

Hanno confuso uno sbruffone con una persona onesta.

Il narcisista racconta come ha ingannato le sue ex, come ha fregato il prof all’esame, come riesce sempre a bere, guidare e farla franca. Le sue parole sembrano un atto di onestà. “Si sta aprendo, mi racconta i suoi segreti anche se lo mettono in cattiva luce”. In verità il narcisista manca di empatia, ti racconta queste cose non per essere sincero con te ma piuttosto perché crede che lo rendano forte e desiderabile.

 

Credono che le persone siano buone.

È dimostrato che le persone oneste tendono a immaginare che anche le altre persone lo siano. Ugualmente, le persone disoneste vedono del marcio ovunque guardino. Proprio a causa di questa personale interpretazione della realtà, la persona onesta non etichetta negativamente i tentativi manipolatori del narcisista, gli concede il beneficio del dubbio. Dubita più del proprio giudizio che del comportamento negativo del partner.

 

Si sentono facilmente in colpa.

La relazione non funziona e arriva il momento di porvi termine. Se tentate di chiudere il rapporto con un narcisista lui reagirà scaricando su di voi tutte le colpe. Dirà che si è sentito usato, che ha puntato tutto su questa relazione e che ora si sente abbandonato, tradito, per voi ha rinunciato a tante cose e altre accuse giostrate sul piano emotivo. La persona buona accetta pian piano questo punto di vista e spesso ritorna sulla sua decisione. Concede altro tempo alla relazione ma ottiene solo altro dolore. Il passare del tempo non aggiusta nulla, aumenta solo la difficoltà di separarsi.

 

ATTENTI AI MANIPOLATORI

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti