Ansia: una magia contro la paura delle gallerie

La paura delle gallerie ha il potere di bloccarci mentalmente e fisicamente. La sensazione che la maggior parte delle persone vive è l’inquietudine di entrare nella galleria, che attanaglia i giorni prima della partenza, e durante il percorso stesso. Angoscia, panico e terrore sono le emozioni che, nella maggior parte dei casi, si vivono in quei momenti.

 

Paura delle gallerie: il panico

Devi sapere che la paura delle gallerie fa parte delle fobie situazionali, spesso caratterizzata da una reazione di panico. Il panico si fa sentire soprattutto quando la persona si trova in luoghi da cui è difficile scappare; pensa ai tunnel, agli ascensori, agli aerei. Il timore che si genera nella mente però, non è tanto provocato dalla situazione in sé, quanto dalle conseguenze che si immagina possano scaturire da quella situazione.

La paura di guidare in autostrada si presenta come qualcosa di irrazzionale, che spesso arriva dal nulla, senza una causa apparente, al punto che la persona si ritrova all’improvviso senza la capacità e il potere, di affrontare la situazione quotidiana e conosciuta.
Percorrere l’autostrada diventa così, causa di attacchi d’ansia, attacchi di panico, tachicardia, sudorazione. Nasce la paura di perdere il controllo (in autostrada si preclude a chiunque l’immediata possibilità di tornare indietro fare retromarcia,oppure di uscire quando si vuole), di avere un malore e non riuscire ad ottenere l’aiuto necessario, si incrementa la paura di morire o di rimanere bloccati o più in generale di avere qualche imprevisto incontrollabile.

La magia contro la paura delle gallerie

Impara a capire che nella vita, molto spesso, le situazioni possono essere tradotte come allenamento, dove metterti alla prova e cercare di comprendere la tua paura. Un esercizio spesso raccontato durante le mie consulenze, che viene utilizzato dai miei clienti, si chiama Raccontastorie. Voglio insegnartelo, affinchè tu possa iniziare a farti amica la tua paura, allenarti e imparare a ritrovare la tua felicità, senza vivere nella paura perenne di un viaggio in macchina.
Devi sapere che spesso, ricorrere alla fantasia e alla nostra parte più infantile, può aiutarci ad affrontare una galleria. Ebbene, quando sei in procinto di entrare nel tunnel, specialmente le gallerie che sembrano infinite, voglio che tu la percorra inventando una storia, una favola a lieto fine, come se dovessi esserne la/il protagonista. fai attenzione però che nella tua storia, tu devi immaginare di esser protetta/o da una magia, che ti difenda da qualsiasi pericolo.

Tutti meritiamo di essere felici, per questo impara a metter in pratica il gioco che ti ho spiegato, al fine di allenarti a sconfiggere la paura minacciosa che, ora, ti blocca fisicamente e mentalmente, privando della tua tranquillità. Questo esercizio, se messo in pratica e riproposto, renderà pian piano sopportabile il viaggio in autostrada e in galleria, perché la tua mente può essere una grande alleata e un gioco di fantasia aiuta spesso ad aggirare ostacoli e paura della tua realtà.

Non aver paura e pian piano, volerai oltre l’insuperabile.

PER INFO
contatta la Dr.ssa Ave, inviando una mail a giada@avegiada.com
o collegandoti a Psicologo Giada Ave

IL TUO DISORDINE PARLA:

Share Button

Brightest Hour: siamo in diretta con Francesco Boz, autore per Le Iene, fondatore della pagina l'Oltreuomo e Psiche.org.

Pubblicato da TEDxTreviso su Mercoledì 29 aprile 2020
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
Giada Ave Psicologa
Leggimi su

Commenti

commenti