E io non ti parlo più! Il Leitmotiv del permaloso

Chi è il permaloso? E’ colui con cui dovrai centellinare le parole, in quanto tende molto ad offendersi per ogni minima cosa insignificante.

Ti ha detto che non sarebbe venuto alla festa, ma poi si offende, se non lo reinviti fino all’ultimo;

” No tranquillo, vado a piedi, faccio due passi è meglio”, e allora perché poi quando lo richiami non ti risponde più e si chiude a riccio?

Caratteristiche psicologiche del permaloso:

  • Introversione;
  • timidezza;
  • tendenza al controllo;
  • narcisismo;
  • bassa autostima.

 

Introverse sono le persone un po’chiuse poco portate all’interazione con gli altri.

Timidezza: relazione stretta tra insicurezza nelle relazioni e chiusura immediata su stimoli per noi troppo forti.

Tendenza al controllo: L’ambiente può riservare sorprese, è meglio essere preparati, tensione elevata verso ogni nuovo evento a noi ignaro.

si chiude anche su suggerimenti dati.

Narcisimo: chi sei tu per dirmi questo? non sai chi sono io?

Bassa autostima: poca considerazione in sè, ogni frase dell’altro viene vista come un’offesa personale (alta permalosaggine).

Altro aspetto del permaloso è di non aver il coraggio di affrontare il proprio interlocutore (bassa autostima), di fronte ad una richiesta di spiegazioni sul proprio comportamento chiuso, fanno spallucce e non dicono la verità in faccia.

Il permaloso sembra un bambino a cui hanno tolto un giocattolo dalle mani, hai presente il broncetto?

Cosa fare?

Se un tuo amico si è chiuso, e non sai spiegarti il perché è del tutto inutile chiedergli spiegazioni, casomai fai finta di nulla e invitalo fuori, se continua a chiudersi aspetta che si riaffacci lui/lei.

Se è un semplice conoscente? Beh forse era meglio così…

Una persona a cui tieni si è chiusa? e non sai come fare? contattami ti aiuterò

fabiodesantispsicologo@gmail.com

3472404101

 

 

 

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti