INSIEME PER SEMPRE!

 

Insieme per sempre… realtà o utopia? Diversi studiosi di relazioni di coppia hanno scritto molto sull’argomento. Sappiamo tutti che, per far durare un rapporto, sono importantissimi l’ascolto, il non-giudizio, l’evitamento della critica, la comprensione, l’accoglienza, e così via…

I dati della ricerca di J. Gottman e N. Silver, psicologi e ricercatori delle dinamiche di coppia, hanno però messo in luce come la maggior parte delle coppie che riescono a salvare e mantenere felice la loro relazione, non seguano esattamente queste indicazioni.

Questo significa che, ad esempio, quando litigano, si mandano pure a quel paese! L’importante però è che siano in linea con i 7 principi specifici o “armi segrete”, da lui individuate come alla base di una coppia felice!

 #1: AMPLIATE LA MAPPA DELL’AMORE

Per stare insieme per sempre occorre conoscere l’altro e il suo mondo. Come si sveglia il/la tuo/a partner, come si lava i denti, qual è il profumo della sua pelle…
È importantissimo:

  • condividere con il/la partner l’intimità, oltreché sessuale, anche emotiva e spirituale.
  • esplorare il mondo del partner! Non pensare mai di conoscerlo/a completamente, vai a scovare ogni giorno qualcosa di nuovo, che non conosci ancora di lui/lei.
  • creare occasioni giocose di scambio. Ricordati che “15 minuti di infantilismo al giorno salvano l’allegria e il benessere della vita”! Evvai allora con le occasioni giocose di scambio, dal buffetto sulla guancia, ai giochetti erotici a letto… D I V E R T I T E V I!!

#2: ALIMENTATE LA TENEREZZA E L’AMMIRAZIONE

L’ammirazione, a differenza della stima, ha un connotato più emotivo che razionale. Come si fa ad alimentare la tenerezza? Sicuramente instaurando una comunicazione fatta di rispetto, amore e dolcezza a partire dalle piccole azioni quotidiane. Vi passate gentilmente il sale a tavola? Al mattino, prima di andare a lavoro, vi salutate con un bacio? Liberate i sentimenti positivi e metteteli all’opera. Nutritevi dei bei momenti assieme! Fate prevalere i sentimenti positivi su quelli negativi! Elaborate i difetti reciproci tenendo presenti le qualità positive dell’altro. E, necessario per una relazione che duri nel tempo, imparate a custodire un passato amorevole, creando un archivio di ricordi di coppia nel quale rifugiarvi quando, per un motivo o per un altro, le cose non vanno come si vorrebbe.

#3: AVVICINATEVI, NON ALLONTANATEVI

John Gray, altro noto ricercatore nel campo della psicologia di coppia, nel suo best seller “Gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere” ha descritto come gli uomini, quando c’è qualcosa che non va, si ritirano dentro se stessi, come a rintanarsi in una “caverna” interiore e le donne, che conoscono il linguaggio dell’uomo, dovrebbero aspettare che l’uomo esca dalla caverna spontaneamente senza entrare a rompergli le scatole. Bene, questo è un ottimo consiglio nelle situazioni di crisi, ma nella quotidianità come comportarsi? Per Gottman sono i continui e piccoli scambi quotidiani a fare la differenza, come apparecchiare la tavola, chiacchierare, festeggiare gli eventi importanti insieme…

#4: LASCIATE CHE IL PARTNER VI INFLUENZI

Eh già! Questo vale soprattutto per gli uomini: condividete il potere decisionale, cercate un terreno comune nelle difficoltà, trovate dei compromessi, imparate ad acconsentire quando necessario.

#5: RISOLVETE I PROBLEMI RISOLVIBILI

Affrontate le cose che potete risolvere e accettate quelle che non potete risolvere. Assicuratevi di mantenere una discussione in un clima pacato e non sbraitando e mettendo ulteriore benzina sul fuoco. Usate strategie che alleggeriscano la situazione, come dare un bacio sulle labbra al vostro partner mentre state iniziando a litigare… è difficile, sì, ma fa la differenza! Imparate a raggiungere un compromesso e diventate più tolleranti nei confronti delle reciproche imperfezioni.

#6: SUPERATE IL BLOCCO

Il blocco dovuto a sogni, speranze, desideri e aspirazioni non realizzate… scovatele e realizzatele! Dal realizzare delle fantasie erotiche segrete, al fare un viaggio che tenete da anni nel cassetto!

#7: CREATE SIGNIFICATI CONDIVISI

La condivisione, nella coppia che vuole stare insieme per sempre, è fondamentale. Imparate dunque a creare dei rituali condivisi, ogni famiglia e coppia ha i suoi, dalla “serata pizza”, ai fiori presi la mattina al mercato. Ricordate le ricorrenze e date a queste la giusta importanza. Godetevi le vacanze assieme. Condividetevi, anziché chiudervi ognuno in un proprio bozzolo di delusioni, aspettative, rancori, non-detti.

 

coppia1Interessanti questi 7 punti, che dici?

Qualcuno potrebbe pensare che gusto ci sia a fare le cose in maniera così meccanica, aspettandosi spontaneità quando si parla di amore!

Ebbene, forse non lo ricordi… ma tu sei complesso/a da morire e la tua donna/il tuo uomo è complesso/a almeno quanto te, se non di più, e non c’è nessuna regola che renda spontaneo, per due persone, stare insieme senza conflitti, crisi e difficoltà “per tutta la vita”!
Lo scontro è insito già solo nel fatto che due mondi diversi si uniscono e proprio per questo diventa fondamentale imparare a smussare i reciproci angoli per combaciare sempre meglio.

 

Sai una cosa però… questi 7 punti non mi hanno soddisfatta pienamente…

Eccone quindi altri due che ritengo imprescindibili alla realizzazione di un soddisfacente rapporto di coppia!

#1: RISPETTATE L’ALTRO

Rispetta sempre il/la tuo/a partner! Rispetta il corpo dell’altro, la sua mente, la sua anima. Agisci tenendo presente sempre di “dare all’altro il meglio che puoi”, che può anche essere un disastro, ma non sarà mai così tanto terribile se ciò che ti muove è fare e dare del bene, sempre.

#2: SCEGLIETEVI OGNI GIORNO, CONSAPEVOLMENTE

La mattina, quando ti svegli, prendi contatto con te stesso/a, “cèntrati”. Non è scontato: nei momenti di crisi è molto più facile mentire a se stessi e proseguire come dei muli incoscienti, piuttosto che essere limpidi e chiari con il “rischio” (sanissimo) di rendersi conto che forse bisogna tirarsi su le maniche e cambiare qualcosa per stare meglio. Pensa, con sincerità prima di tutto verso te stesso, se la persona che hai accanto oggi è quella che vuoi accanto per tutta la giornata (il domani è già un altro giorno: stai nel qui e ora). Vuoi quella donna/quell’uomo? Ne sei certo/a? Allora non ti può interessare di cercare qualcun altro, non hai bisogno di “conquistare” nessuno. Ma se a queste domande la tua risposta non è proprio delle più sicure… è importante fermarsi e assumersi la responsabilità dell’andamento della propria vita di coppia. In questo caso, confido di avere un interlocutore/interlocutrice abbastanza maturi da essere in grado di riflettere su di sé, sulla propria vita, sulle proprie scelte, sulle proprie azioni e di valutare di prendersi seriamente per mano per risolvere la situazione di difficoltà e fragilità di coppia.

Dr.ssa Ilaria Cadorin

Psicologa n°9570 Albo Psicologi del Veneto

Contatto e-mail: cadorin.ilaria@gmail.com

Pagina Facebook: Dr.ssa Ilaria Cadorin Training Autogeno

Profilo LinkedIn: Ilaria Cadorin

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulle mie pagine di facebook “Psicologia“ e "Psiche e Sogno", oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze o avere il parere di uno psicologo o psicoterapeuta? Iscriviti al gruppo di Psiche “Psiche e benessere
 

Ilaria Cadorin

Psicologa (n° 9570 Ordine degli Psicologi del Veneto).
Consulente grafodiagnostico (diploma conseguito presso la scuola triennale Evi Crotti di Milano).
Specializzata in Training Autogeno Somatico e Superiore-Meditativo.
Ha conseguito il Master in Psicologia dello Sport e Mental Coaching Sportivo.
E' specializzanda presso la Scuola quadriennale in Psicoterapia Psicoanalitica dell'Infanzia e dell'Adolescenza di Bologna.

Riceve su appuntamento nel suo studio privato a Montebelluna (TV) e a Ponte della Priula (Susegana -TV).

Latest posts by Ilaria Cadorin (see all)

Commenti

commenti