La felicità è un attimo che va vissuto non ostentato

felicità

Ci sono dei momenti nella vita in cui siamo felici. Sono momenti fugaci, rapidi e impossibili da protrarre.

La felicità è l’esaltazione che si prova quando la nostra volontà incontra la realtà. Siamo felici nell’attimo in cui soddisfiamo un desiderio. A volte siamo felici per caso, perché non tutti i desideri che abbiamo sono consapevoli. E allora capita che ne soddisfiamo uno che non sapevamo nemmeno di avere.

Quando si viene colpiti dalla felicità l’unica cosa intelligente da fare è ascoltare il corpo.

In quel attimo il nostro organismo ci trasmette una serie infinita di sensazioni piacevoli ed è un peccato perderne anche solo una.

 

Ostentare la felicità è sciocco.

Avete mai provato a fotografare la felicità? Molti ci provano con lo smartphone. Poi ci sono i social network dove tutti condividono le foto della loro felicità. Però tutto questo è una sciocchezza.

La felicità non si può fotografare perché è soggettiva. Quando fotografiamo qualcosa che per noi è felicità e poi la pubblichiamo su Facebook o Instagram, cosa pensiamo di ottenere? Le persone che vedranno quella foto non saranno più felici, perché un’immagine non contagia la felicità. E non saranno nemmeno invidiosi di te, perché la felicità è diversa per tutti e non è detto che quello che mi rende felice renda felici anche voi.

L’unica cosa che succede quando ti fermi a fotografare la felicità è che la fai scappare. Invece di goderti quel momento sublime perdi tempo a tirare fuori lo smartphone, digitare il codice per sbloccarlo, aprire la fotocamera, scattare la foto, controllare che sia venuta bene e condividerla sui social per ostentarla.

 

La concentrazione aiuta il ricordo.

Non si può raccontare la propria felicità agli altri, ma possiamo raccontarla a noi stessi, basta avere una buona memoria. Hai capito? Quando sei felice devi concentrarti il più possibile sul momento che stai vivendo, così quel momento si fisserà in profondità nella memoria e tu potrai ripescarlo ogni volta che ne avrai bisogno.

Concentrati e fatti la tua dispensa di felicità prêt-àporter.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulle mie pagine di facebook “Psicologia“ e "Psiche e Sogno", oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze o avere il parere di uno psicologo o psicoterapeuta? Iscriviti al gruppo di Psiche “Psiche e benessere
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti