Essere troppo generosi: cosa si nasconde spesso dietro questo tratto del carattere

 

Con questo articolo desidero condividere con te alcune caratteristiche nascoste delle persone troppo generose.

Essere generosi è un tratto della personalità che tendiamo ad apprezzare negli altri, come in noi stessi.

Quasi sempre una persona generosa sarà anche:

  • collaborativa
  • empatica
  • sensibile
  • amichevole.

Tuttavia, anche a te sarà capitato di sentirti stupito, in imbarazzo, o anche infastidito, osservando nei tuoi conoscenti, amici, familiari o partner, un eccesso di generosità.

Ai tuoi occhi questo gesto potrebbe essere apparso come inopportuno, incomprensibile, o anche in grado di suscitarti un inspiegabile sentimento di rifiuto verso quella qualunque qualcosa offerta o donata.

Ciò che è più ricorrente, nelle persone troppo generose, è la volontà di evitare un giudizio negativo o un rifiuto, soprattutto da parte delle persone oggetto dei loro eccessivi doni, favori o aiuti.

Colui che è troppo generoso spesso ha un problema con qualcosa che gli è stato negato.

Ad esempio:

  • l’amore
  • la comprensione
  • l’ascolto.

Non si tratta di una condizione felice, certo. Eppure, se ci pensi, almeno in parte, a tutti noi è successo qualcosa di questo tipo.

6 caratteristiche tipiche delle persone troppo generose

#1 Temono il giudizio degli altri

Dare oltre il necessario, inconsciamente, può avere la funzione di proteggere dalle critiche, in realtà non sempre le cose funzionano così. E di conseguenza può subentrare la frustrazione.

#2 Desiderano evitare a tutti i costi il rifiuto

Una forma estrema/esagerata di generosità crea senza dubbio una sorta di legame con l’altro. Si tratta di un modo implicito, non comunicato, ambiguo – il più delle volte sconosciuto proprio a chi lo agisce –  per tenere strette a sé le persone.

#3 In alcuni casi dipendono dagli altri

L’altro, per queste persone, può addirittura arrivare ad essere essenziale per la loro stessa integrità emozionale. Le forme estreme di generosità risultano per molti versi strumentali: «Ti do tutto questo in modo che tu per me ci sia sempre». I latini per descrivere questo usavano la formula: «Do ut des».

#4 Mancano del senso del limite anche in altri ambiti

Quando si dice: «il troppo stroppia». Il senso del limite in realtà salva la pelle a tutti prima o poi. Se ti rendi conto di qualche suo difetto, valuta l’idea di lavorarci sopra con una psicoterapia.

#5 Ti fanno sentire infastidito, manipolato

Una parte di te sente forte e chiaro che sta avvenendo qualcosa di stonato, fuori luogo, inautentico. Eppure, dal momento che questa dinamica è la punta dell’iceberg di un problema di comunicazione, il “non detto” rischia proprio di restare non detto. Qui,  senza dubbio, risiede una parte del tuo fastidio nell’essere oggetto di forme eccessive di generosità.

#6 La persona troppo generosa spesso in realtà è dominata dal bisogno inconscio di sbarazzarsi di qualche cosa (ad esempio un sentimento inaccettabile)

È questo il motivo per cui dopo aver ricevuto qualcosa (o troppo) da loro, ti senti come un contenitore pieno di spazzatura, anziché grato e felice.

http://www.spazidicostruzione.it

Gaia Berio – psicologa psicoterapeuta ipnologa

Hai bisogno di aiuto?

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
seguimi

Gaia Berio

Sono psicologa e psicoterapeuta. Da un anno mi occupo della consulenza psicologica a distanza per psiche.org. Lavoro molto con le coppie e uso l'ipnosi nella psicoterapia individuale.
seguimi

Commenti

commenti