EPIGENETICA: i nostri pensieri e la salute

EPIGENETICA

 

“Mi state facendo venire il sangue amaro! Smettetela!”

 

Quando eravamo piccoli mia madre era solita interrompere un litigio tra me e mio fratello con questa frase.

Nessuno badava al fegato di nostra madre in quel momento.L’attenzione era totalmente orientata a chi avesse fatto più punti nel campionato nostrano di pugilato.

Lui era veloce ed agile, io potente.

Non siamo qui però per esibire trofei per cui, a malincuore, proseguiamo.

avere a che fare con la propria mente

Il quesito però rimane: e se mia madre avesse avuto ragione?!

Se realmente il nostro litigo avesse potuto produrre in lei un sangue piuttosto amaro?

Esiste questa possibilità?

Sì. Secondo alcuni studiosi questa possibilità esiste eccome.

Si chiama EPIGENETICA ed è quella branca della genetica che “studia tutte le modificazioni ereditabili che variano l’espressione genetica pur NON alterando la sequenza del DNA”.

 

Cosa vuol dire?

Vuol dire che esistono modificazioni di noi e in noi, che non sono scritte nel nostro libretto di istruzioni, eppure vengono tramandate di generazione in generazione.

Conrad Waddington fu il primo a coniare il termine (1905-1075), ma prima di lui Aristotele aveva già affrontato l’argomento con lo studio dell’EPIGENESI. (Quindi lo sviluppo di forme organiche a partire dal non formato).

QUALI FATTORI INCIDONO IN QUESTI CAMBIAMENTI?

Lo stile di vita si rivela ancora una volta fondamentale.

“I cambiamenti epigenetici indotti dalla dieta alimentare o da fattori ambientali potrebbero inficiare le piene funzioni del nostro DNA”.

Lo stile di vita, infatti, può attivare in maniera differente la chimica cellulare e quindi l’espressione dei geni. In pratica può “accendere o spegnere” alcuni nostri geni. Questi geni sono responsabili della nostra salute e dei nostri disturbi. A loro dobbiamo il nostro benessere e, da qui, la loro fondamentale importanza.

Per Bruce Lipton, studioso del campo, sostiene addirittura che le influenze ambientali siano più importanti del nostro corredo genetico.

Una deduzione piuttosto facile?

—> Cambiando i nostri stili di vita possiamo cambiare la nostra salute.

 

COSA FARE:

Uno stile di vita sano porta ad un benessere psico-fisico.

Questa frase è ormai annoverabile tra le verità dell’uomo del XXI secolo.

Ed ecco allora alcuni comportamenti che possono realmente aiutarci a mantenere un benessere psicofisico generale:

ALIMENTAZIONE. Innegabile. E’ ormai inconcepibile pensare di poter essere sani sia fisicamente, sia mentalmente, senza un’adeguata alimentazione. Curandoci del corpo, ci cureremo della nostra psiche.

SPORT. L’esercizio fisico modula l’espressione di quei geni di cui parlavamo prima, ovvero modula il come e quando questi geni si attivano. Il moto infatti permette il potenziamento delle difese antiossidanti del nostro corpo e migliora il nostro stato di salute. Migliora quindi la modulazione dei geni e la loro accensione.

GESTIONE DELLO STRESS. “Stress”. Si abusa ormai di questa parola, ma non possiamo esimerci dal ricordare quanto sia importante la gestione dello stress.

La percezione di noi stessi infatti influenza in modo molto profondo la nostra salute.

Se vivremo in uno stato di stress psicologico, avvertiremo lo stesso anche sul corpo.

 

CONCLUSIONE:

Il nostro corpo è capace di autoguarigione.

Con questo non vogliamo supportare la tesi dell’inutilità dei farmaci, ANZI: VIVA I BIOTECNOLOGI, I BIOLOGI, I MEDICI E GLI STUDIOSI TUTTI.

SENZA LA SCIENZA NON AVREMMO PROGRESSO. VIVA LA SCIENZA.

E’ doveroso però comprendere che la salute inizia sempre da NOI.

La percezione della nostra salute per Lipton, diventa una credenza e come tale viene continuamente reiterata dalla nostra mente. Per raggiungere una coerenza interna la mente crea un collegamento tra ciò che pensiamo e la realtà.

Ovvero:

Pensiamo di essere malati? Ecco che allora la nostra mente coordinerà le nostre cellule affinché questo pensiero si realizzi.

Vi è venuto in mente qualche esempio sulla vostra vita?!

Ebbene è così per Bruce Lipton è proprio così.

Cambiare i nostri stili di vita e le nostre credenze, le nostre idee, può portare secondo l’EPIGENETICA e cambiare la nostra salute.

 

La mente è più forte del nostro corpo.

I nostri pensieri influenzano biologicamente la nostra salute.

 

 

 

Bibliografia per approfondire:

 

Treccani web: http://www.treccani.it/enciclopedia/epigenetica_(Enciclopedia-della-Scienza-e-della-Tecnica)/

News Medical: http://www.news-medical.net/life-sciences/What-are-Genes-(Italian).aspx

Lipton, B. (2013). La biologia delle credenze. Cesena: Macro Edizioni.

Lipton, B. (2014). La mente è più forte dei geni. Cesane: Macro Edizioni. DVD

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulle mie pagine di facebook “Psicologia“ e "Psiche - ψυχή", oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze o avere il parere di uno psicologo o psicoterapeuta? Iscriviti al gruppo di Psiche “Psiche e benessere
 
Eccomi!

Giacomo Fumagalli

Laureato Scienze e Tecniche Psicologiche Bicocca.
In formazione in PPSDCE Bicocca (Psicologia dei processi Sociali, Decisionali e Comportamenti Economici).
Eccomi!

Latest posts by Giacomo Fumagalli (see all)

Commenti

commenti