Dai fiducia all’amore

fiducia all'amore

Il desiderio principale di qualsiasi innamorato è quello di essere ricambiato. Con questo non voglio assolutamente negare che nell’amore esista qualche forma di altruismo, in virtù del quale desideriamo la felicità dell’altro a prescindere da noi stessi. Tuttavia, chi desidera solo che un’altra persona sia felice, non è detto che sia innamorato.

Essere amati è qualcosa di molto simile al venire apprezzati sul lavoro, elogiati per qualche particolare abilità, integrati al proprio gruppo di amici e tante altre cose. La differenza principale è che quando desideri essere amato, lo desideri essere sempre e per tutto. Nelle altre cose ti accontenti di soddisfare gli altri saltuariamente.

Facciamo un esempio. In generale vuoi essere apprezzato dal tuo capo, ma ti aspetti che ogni giorno lui manifesti il suo apprezzamento, ti basta che lo faccia quando te lo meriti. Invece, vogliamo essere amati dal nostro partner sempre, addirittura vorremmo che lui amasse anche i nostri difetti.

Il rapporto di coppia non e solo la relazione tra due persone.

Ci sono tre motivi per cui il rapporto di coppia è diverso da tutti gli altri tipi di relazione.

#1 La frequenza, il tempo che passate assieme.

Io personalmente passo molto più tempo con il mio capo che con la mia ragazza. Però, con lei ho iniziato prima, recupero ore durante le vacanze, non ho pause, quindi in generale posso dire che anche se passo tanto tempo in ufficio durante la settimana, nella storia della mia vita la mia partner è una delle persone con la quale trascorro la maggior parte del tempo.

#2 L’intensità, la qualità del tempo trascorso assieme.

Poi c’è da dire che con il mio capo è tutto diverso. Il rapporto con lui è molto intenso ma pericolosamente sbilanciato dalla sua parte. Con la mia partner ci contendiamo il potere in casa e su tutto quello facciamo combattendo ad armi pari come nelle guerre di logoramento. Per fortuna siamo forti uguali anche nel darci felicità.

#3 L’esclusività, alcune cose appartengono solo alla vostra relazione.

Certe cose con il mio capo non le faccio. E non solo perché è un anziano signore coi baffi da carabiniere, non le farei comunque perché se non ti ritagli una serie di attività da svolgere esclusivamente nel rapporto di coppia allora non ha più senso il rapporto di coppia.

 

Non puoi imprigionare le emozioni della cosa più emozionante che esiste.

Anche per i motivi elencati sopra, l’amore è emozionante. Cioè si carica di tutte quelle emozioni che intervengono quando ritieni che i tuoi gesti siano molto importanti. Le cose di cui non ti frega niente non ti provocano emozioni e l’amore è l’esatto opposto di quelle cose.

Però le emozioni non sono tutte belle. Per godere di quelle positive devi sopportare anche quelle negative. Non vorresti fosse così, il tuo desiderio sarebbe quello che vivere una storia d’amore dove tutto è sempre rosa. Fermare i momenti belli, serializzarli per non avere sorprese negative.

Peccato, non si può.

 

Dai fiducia all’amore.

L’unica cosa che puoi fare è dare fiducia all’amore. Anche quando i tuoi pensieri diventano gelosia, paranoia, sconforto, ansia, o qualsiasi altra cosa terribile da sopportare per chi ama, ricordati che poi arrivano i momenti felici.

Quando si ama si soffre, è inevitabile. Si sospetta che le cose non vadano bene come dovrebbero, si pensa anche che forse è il momento di dire basta.

Non si deve rinunciare all’amore solo perché ti fa arrabbiare o soffrire.

Si deve rinunciare all’amore solo quando non si è più capaci di dargli fiducia.

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulle mie pagine di facebook “Psicologia“ e "Psiche - ψυχή", oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze o avere il parere di uno psicologo o psicoterapeuta? Iscriviti al gruppo di Psiche “Psiche e benessere
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti

Tags:,