sygmund

Cosa aspettarsi dalla psicoterapia e come risparmiare

In Italia c’è ancora chi non si fida dello psicologo. In questo articolo spieghiamo cosa aspettarsi dalla psicoterapia e proponiamo un nuovo servizio low cost

Sul nostro gruppo Psiche e Benessere hanno posto una domanda molto interessante. O meglio, una serie di domande che riguardano il senso della psicoterapia.

Mi sembrano domande molto pertinenti e di interesse generale, quindi ho deciso di raccoglierle qui con le relative risposte.

Alla fine di questo articolo presento una piccola rivoluzione nel mondo della psicologia che rende lo psicologo accessibile economicamente a tutti quelli che ne hanno bisogno.

Se si facesse un sondaggio in Italia, quante persone riuscirebbero a dire chi è, che cosa fa e come lavora uno psicologo e psicoterapeuta?

Lo riuscirebbero a dire quelli che hanno affrontato un percorso psicoterapeutico con un professionista che si è rivelato all’altezza della situazione.

Ci riuscirebbero anche psicologi e psicoterapeuti. Ma loro sono addetti ai lavori e forse sarebbe giusto escluderli dall’eventuale sondaggio.

Sappiamo più o meno tutti che dietro a queste figure professionali ci sono anni di studi, ma come le aiutano le persone? Cosa aspettarsi dalla psicoterapia?

Gli studi e l’esperienza servono allo psicoterapeuta per capire il disagio del paziente e per scomporlo nelle sue singole parti. In breve, mette in ordine quello che trova nel paziente.

La psicoterapia poi agisce esaltando le cose che funzionano e annichilendo quelle che protraggoni il disagio del paziente.

Come fa una persona che sta male a stare finalmente bene? Cosa succede all’interno di quella stanza? Come si deve comportare un paziente?

La persona comincia a stare bene quando grazie alla guida dello psicoterapeuta, riorganizza gli elementi che mantenevano il suo malessere.

Dentro quella stanza avviene uno scambio comunicativo, il paziente racconta una situazione e lo psicoterapeuta la interpreta e la riorganizza. Fornisce al paziente nuove strategie e strumenti per capire la sua vita.

Il paziente deve fidarsi perché il terapeuta dirà cose a lui estranee, ma quello che dice è supportato da anni di studi e ricerche ed esperienza sul campo. Il paziente deve accettare che le sue convizioni possano essere scorrette e sicuramente sono disfunzionali, altrimenti non avrebbe bisogno di rivolgersi a uno specialista. È ovvio che aprirsi a questa nuova consapevolazza fa male e molti potrebbero rifiutarla. Da qui mi aggancio per la prossima domanda.

Una volta iniziata la terapia il paziente in automatico inizierà sin da subito a stare bene?

NO! All’inizio sarà molto dura. Le sue convinzioni verranno ribaltate e il paziente avrà l’impressione che il terapeuta non capisca niente e sicuramente che non capisca lui. Ma è solo cambiando il proprio punto di vista e acquisendo un nuovo modo di interpretare la vita che la vita può cambiare.

Provare lo psicologo senza spendere troppo

Lo psicologo è un professionista e per questo ha un costo. Sygmund è la nuova APP che ti permette di parlare con uno psicologo a soli 29.90 euro.

I vantaggi principali di questa nuova piattaforma sono:

  • La comodità di parlare con un professionista da casa tua
  • La privacy e la sicurezza
  • Il costo contenuto

Vi lascio il link per visitare la pagina ufficiale di SYGMUND.

Può essere l’occasione per condividere dei pensieri con qualcuno che può capirli e organizzarli insieme a voi.

Share Button

UNISCITI ALLA NOSTRA COMMUNITY SU LINKEDIN! CLICCA SUL BANNER

 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti