I comportamenti che ti renderanno più simpatico – parte I

How-Body-Language-Can-Save-Your-Ass-In-A-Fight_1

Inviamo segnali alle persone tutto il giorno, senza necessariamente rendercene conto. Il modo in cui muoviamo gli occhi o agitiamo la mano, e così via. Chi conoscere bene il linguaggio del corpo sa che esistono piccoli trucchi per aiutarci ad essere più piacevoli.

L’articolo è schematizzato in 7 sezioni: ogni sezione rappresenta una situazione, una dimensione della prosodia o un aspetto del comportamento non verbale.

In ogni sezione troverete dei consigli sui comportamenti da adottare per risultare simpatici a tutti, o almeno per provare a esserlo.

Sezione 1: Atteggiamento e linguaggio del corpo

La mente umana è giudicante, è ciò che fa. Questo è quello che ci ha tenuti in vita durante l’evoluzione. Diamo giudizi in una frazione di secondo:

Questa persona è una minaccia?
Questa persona è attraente?
Questa persona è utile alla mia (sociale) sopravvivenza?

Prestate attenzione a questo istinto, ma non agite mai senza conoscere la persona in maniera più approfondita. I trucchi qui di seguito spingono a comportarsi in modi che sono percepiti positivamente.

Questa sezione non è strettamente legata al linguaggio del corpo, ma sono atteggiamenti che inconsciamente influenzano il linguaggio del corpo.

Sentiti sicuro e a tuo agio

Questo punto è importantissimo ma non è sempre valido al 100%. Ci sono casi in cui il fatto di non sembrare sicuri di sé può far guadagnare punti simpatia, ma in media, vale quanto sopra.

Ci sono due cose da considerare su questo punto:

  • Provare a rimuovere le cose che ti fanno sentire a disagio
  • Allenati a sentirti sicuro

Tutti sono amici, a meno che non ci sia la prova contraria

Perché bruciare i ponti prima di averli ancora costruiti, in primo luogo? Non ha alcun senso:

  • Hai tutto da guadagnare
  • Non hai niente da perdere

Ognuno merita rispetto, fino a prova contraria

Anche in questo caso, si ha tutto da guadagnare e niente da perdere nel trattare le persone con rispetto. Ciò non significa che si deve baciare gli stivali tutto il giorno; significa che non si deve allontanare nessuno a priori o farlo sentire inutile.

Ama tutti, fino a quando non lo meritano

Gli sconosciuti meritano di avere il beneficio del dubbio. Nel nostro mondo tutto può essere qualsiasi cosa, senza sembrarlo. Ho incontrato dei falliti che sembravano miliardari ma che si comportavano come bambini eccitati. Né il coglione o il miliardario sono ‘meglio’ di ogni altro. Ma stare vicino a uno può farti sentire infelice, mentre l’altro entusiasmare.

Pensa sempre che cosa puoi fare per gli altri

Quando incontri qualcuno, non pensare ‘che cosa può fare per me?’, ma piuttosto ‘che cosa posso fare io per lui?’ Aiutare le persone è il modo migliore per fare sì che gli altri vogliano aiutare te, e ognuno vince.

Non sto dicendo che dovresti dare consigli non richiesti per sembrare intelligente. Aiuta le persone se ci credi sinceramente e veramente. Offri aiuto, ma non insistere. Lascia loro decidere.

Sezione 2: Postura

Il tuo corpo offre costantemente informazioni alle persone che incontri. La postura influenza la prima impressione che le persone si fanno su di te, ma anche quello che pensi di te stesso. Inoltre, una postura corretta è un bene per la schiena. Stai in piedi dritto, ma rilassato.

Per trovare una giusta postura, prova quanto segue:

  • Stai con i piedi in linea ai fianchi
  • Fatti alto il più possibile, immagina di essere tirato da un filo immaginario sopra la testa
  • Ora mantieni quella sensazione di essere alto, ma rilassa le spalle
  • Rilassa il collo e la testa in modo da poter guardare l’altro negli occhi

Alcuni suggerimenti:

Rilassati il più possibile, pur mantenendo la postura
Non aprire troppo il petto, dovrebbe essere piatto come su un pavimento
Tira le spalle indietro leggermente

Siediti in posizione eretta, ma non rigida

Quando ci si siede correttamente, si noterà come la maggior parte delle persone si fanno più piccole. Ti sentirai subito alto quando sarai seduto a un tavolo. Tieni la schiena dritta, ma rilassati il più possibile.

Senti sempre una certa tensione nel centro

Gli addominali, la schiena e il nucleo non dovrebbero mai essere flaccidi quando ci si alza o abbassa. Mantenere in tensione gli addominali e il nucleo. Non solo ha un influsso positivo sulla postura, ma rende anche più facile muoversi con grazia.

Posiziona i piedi alla larghezza delle spalle e dell’anca

La posizione dei piedi la dice lunga su di te. Non è una scienza esatta, ma mettere i piedi più vicini generalmente significa insicurezza, mentre una posizione più ampia indica fiducia.

Sia che tieni i piedi troppo vicini o troppo lontani tra loro può riflettere negativamente su di te. Prova a puntare a una posizione in cui i piedi sono a larghezza dei fianchi o leggermente più ampi, ma non molto.

Sezione 3: entrare in una stanza

Il momento in cui entri in una stanza è il momento in cui ti esponi al giudizio della gente in quella stanza. Assicurati di fare uso di questi consigli.

Sorridi come se fossi felice di essere lì

Indipendentemente dal fatto che tu lo sia, sorridi quando entri in una stanza. Sorridi come ti piacesse davvero quello che stai vedendo. Non esagerare, non ridere ad alta voce.

Saluta la folla

Non esplicitamente. Non gridare “Ehi!” per attirare esplicitamente l’attenzione su di te a meno che non si tratti di persone che apprezzano tale comportamento. In caso contrario, prendi un momento per stare fermo o camminare lentamente, mentre guardi le persone nella stanza.

  1. Stabilisci un contatto visivo
    Non guardare alla folla come se fosse un oggetto. Guarda le persone negli occhi e se qualcuno tiene lo sguardo sorridi. Fai sentire alle persone un influsso positivo appena entri nella stanza.
  2. Prenditi il ​​tuo tempo
    Questo dimostra fiducia in se stessi, ma significa anche un atteggiamento aperto.

Saluta gli amici (immaginari)

Gli esseri umani sono cablati a piacere e/o rispettare le persone che hanno amici. Quando entri in una stanza e fai il solito gesto di ‘salutare la folla’, fai un cenno ai tuoi amici o dì qualcosa come “sarò da voi fra un attimo”.

Ecco cosa, sentiti libero di farlo anche con degli amici immaginari. Tieni a mente che la gente non vede a 360 gradi. Se saluti verso una persona inesistente dietro a un gruppo, questo non saprà mai che stai salutando il vuoto.

Ciò comporta una serie di effetti:

  • La gente pensa che sei uno che conosce molte persone
  • Hai più tempo per guardarti attorno
  • Ti sentirai più a tuo agio

Il trucco è quello di farlo in piena fiducia, non timidamente. Saluta come se il tuo migliore amico fosse dall’altra parte della stanza e stessi cercando di comunicargli che arriverai presto da lui.

CONTINUA…

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti