Come smettere di pensare a qualcuno

amore2

Incontri una nuova persona interessante e attraente. L’occhio guarda e la mente vaga. La tentazione ti colpisce, anche se non le soccombi immediatamente. Tuttavia i tuoi pensieri continuano a tornare a quell’incontro, a quella persona attraente, e alla possibilità di romanticismo, sesso, o addirittura una relazione.

Se sei single, questi pensieri possono essere meravigliosi. L’infatuazione è un’esperienza emotiva seducente. Chi sa dove porterà?

Ma se sei già in una relazione impegnata e felice, potresti non desiderare il ritorno a questi pensieri. Potresti non voler essere distratto da un nuovo viso. Che cosa puoi fare per rimanere concentrato e impegnato sul tuo rapporto attuale?

Come puoi smettere di fare pensieri su una persona sbagliata?

Ripetere a te stesso di smettere di pensare a quella persona non serve a niente. Daniel Wegner e i suoi colleghi hanno dimostrato che il tentativo di sopprimere il pensiero genera in realtà l’effetto opposto – finendo per avere più pensieri di quelli che si è tentato di sopprimere. In uno studio, Wegner e colleghi hanno chiesto alla gente di non pensare a un orso bianco. Cercando di sopprimere il pensiero di orsi bianchi, però, ha solo portato a più pensieri sugli orsi bianchi – un effetto di rimbalzo. La soppressione del pensiero e l’effetto di rimbalzo esistono per tutti i tipi di pensieri, compresi quelli rivolti a persone che troviamo attraenti. Cercare di sopprimere questi pensieri può anche portare la persona a manifestarsi nei sogni (Wegner, Wenzlaff, e Kozak, 2004). E cercare di non pensare al sesso non è molto efficace. Quei pensieri non solo rimbalzano nella coscienza, ma innescano effetti fisiologici – come i palmi delle mani sudati quando si tenta di evitare tali pensieri (Wegner, Shortt, Blake, e Page, 1990).

Così eccoci qui: hai incontrato qualcuno di nuovo, e ora stai pensando a lui/lei, forse fai anche sogni ad occhi aperti. Il problema: hai già un partner che ami e al quale tieni. Cerchi di smettere di pensare alla nuova persona, ma la soppressione del pensiero non funziona.

Come si fa a smettere di pensarci?

Piuttosto che sopprimere i tuoi pensieri, prova piuttosto a cambiare il loro focus. Il miglior consiglio è quello di concentrare attivamente i propri pensieri in una direzione diversa – ma la natura di questi pensieri alternativi è fondamentale. Gonzaga e colleghi hanno studiato vari modi per smettere di pensare a una persona che ci attrae (Gonzaga, Haselton, Shmurda, Davies, e Poore, 2008). In primo luogo hanno chiesto a delle persone già in coppia di pensare a qualcuno d’interessante: hanno presentato sei immagini di persone attraenti e hanno chiesto ai partecipanti di scegliere quella che pensavano lo fosse di più. Mentre guardavano queste foto, i partecipanti scrivevano i motivi per cui trovavano la persona attraente e come sarebbe stato un perfetto primo incontro. Usando la scrittura, i ricercatori hanno fatto in modo che le persone coinvolte pensassero a quella persona e immaginassero un’interazione. Non facciamo forse tutti sogni ad occhi aperti? Ti ricordi quanto attraente, affascinante e piacevole è un nuovo incontro. Dove andresti? Cosa vorresti fare insieme? Immagina di uscire con quella persona per la prima volta.

Ora smettila. Smettila di pensare a quella persona.

Naturalmente, sappiamo che ripetere a se stessi di finirla non funziona. Non ha funzionato nemmeno nell’esperimento: ad alcune persone è stato semplicemente chiesto di smettere di pensare alla persona attraente, ma i pensieri continuavano.

Ma quando invece si è cercato di cambiare la messa a fuoco dei pensieri – e, in particolare, di pensare al proprio partner attuale – i risultati sono stati molto diversi. Ad alcuni tra i partecipanti è stato chiesto di pensare al momento in cui si sono sentiti più innamorati oppure attratti sessualmente dal loro partner. Ma quale tra i due pensieri ha funzionato meglio per fermare le fantasie sull’altra persona? I pensieri d’amore. In altre parole, l’amore era più potente del sesso.

Pensare a un momento in cui si è stati innamorati, ci si è sentiti vicini, connessi e legati al proprio partner attuale, faceva ridurre i pensieri sbagliati sull’altra persona. Mentre pensare all’attrazione sessuale per il partner non era altrettanto efficace.

Gonzaga e colleghi hanno sostenuto che questo è proprio il senso dell’amore. Essere in una relazione forte e seria da un sacco di benefici alle persone: l’amore è l’emozione che ti fa tornare a casa dalla stessa persona ogni sera per anni.

Se vuoi smettere di pensare a qualcuno di nuovo, se vuoi rimanere impegnato col tuo partner attuale, se vuoi diminuire il tuo ricordo per una nuova persona, e se vuoi scacciare la tentazione, l’approccio è semplice: pensa al tuo partner attuale. Ma la chiave è di pensare a un momento in cui hai provato vero amore per lui o lei, perché l’amore è la forza che può liberare la mente, e tenere insieme le persone.

 

Bibliografia
Ira E. Hyman, Jr. , Ph.D., Professor of Psychology at Western Washington University. Co-editore, con Ulric Neisser, di Memory Observed:  Remembering in Natural Contexts.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Latest posts by Francesco Boz (see all)

Commenti

commenti