Abuso psicologico sulle donne

La violenza non si fa solo con le botte. L’abuso psicologico è una forma di violenza dannosa quanto la violenza fisica ma più subdola. Non lascia lividi sulla pelle, corrode la mente della vittima dall’interno, lacera ogni brandello della sua umanità e la lascia convalescente in un buco fatto di vuoto e paure.

L’abuso psicologico è più frequentemente messo in atto da un uomo verso una donna. Non è quasi mai un uomo qualsiasi, nella maggioranza dei casi si tratta del partner. Un uomo che la donna ha scelto per condividere la propria intimità, e che usa quella intimità come arma contundente per distruggerla.

Di seguito riporto la testimonianza di una donna che descrive l’abuso psicologico con le sue parole.

Ho sentito mio marito gridare “sei come tua madre!”. È stato terribile perché sono stata cresciuta da una madre con problemi psicologici e un giorno, quando ormai mi fidavo, ho condiviso questo segreto proprio con mio marito. Razionalmente so di non essere come mia madre, ma emotivamente questa possibilità mi terrorizza, questo mio marito lo sa. Quando mi colpisce con queste parole mi immobilizzo e non riesco a dire né fare più nulla. Mi vergogno di me e di mia madre.

 

Può essere molto difficile identificare l’abuso psicologico. Si presenta camuffato da litigio con i toni un po’ accesi. La rabbia fa dire bestialità ma proprio in virtù di un umore fuori controllo si perdona. Può capitare di perdere la testa per qualche minuto.

No. Non dovrebbe succedere.

Se sei stata vittima di un pesante litigio che ti ha lasciata svuotata e depressa potresti subire gli effetti di una violenza psicologica di cui non ti sei nemmeno resa conto.

Qui di seguito elenco i principali sintomi dell’abuso psicologico. Se ti rispecchi in tre o più di questi sintomi ti consiglio di non sottovalutare la situazione.

Sei sintomi di abuso psicologico sulle donne

#1 Prima di iniziare questa relazione eri più serena e sicura di te. Ora sei ansiosa e ti metti in discussione molto più di prima. A volte eviti di prendere decisioni per paura di sbagliare.

#2 Spesso ti senti confusa. Non capisci più cosa è giusto e cosa no. A volte vorresti arrabbiarti ma non capisci se ne hai il diritto o meno.

#3 Emotivamente ti senti esausta. Non hai più le forze per goderti le situazioni piacevoli.

#4 Ti senti incapace di fare anche quelle cose che non avevi problemi a portare a termine. È come se invece di crescere e aumentare le tue capacità queste diminuissero.

#5 Tutto ti sembra molto relativo. Ti è quasi impossibile stabilire un punto di vista unico sulle cose, tutto assume mille sfumature. Di ogni situazione valuti un numero infinito di interpretazioni senza mai giungere a una conclusione.

#6 Come tutti, anche tu hai delle cose che ti rendono insicura. Il tuo partner usa queste cose contro di te.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulle mie pagine di facebook “Psicologia“ e "Psiche e Sogno", oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze o avere il parere di uno psicologo o psicoterapeuta? Iscriviti al gruppo di Psiche “Psiche e benessere
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Latest posts by Francesco Boz (see all)

Commenti

commenti