Le 9 regole da seguire per chiedere scusa.

Tutti noi riusciamo intuitivamente a riconoscere la differenza tra un “mi dispiace” sincero e uno falso. E tutti noi sappiamo bene che a volte chiedere scusa non funziona.

La psicologa Harriet Lerner ci racconta quali sono le 9 regole da seguire per chiedere scusa.

chiedere scusa

#1 Se chiedi scusa non c’è posto per il “ma”.

Il “ma” cancella il mi dispiace e introduce una critica.

#2 Quando chiedi scusa focalizzati sulle tue azioni e non sulla reazione dell’altra persona.

Ad esempio “mi dispiace per come hai reagito al mio comportamento” non va bene e dev’essere sostituito da “mi dispiace per come mi sono comportato”.

#3 Quando chiedi scusa non devi eccedere.

Concentrati sui sentimenti dell’altra persona anziché travolgerla con la descrizione del tuo rimorso.

#4 Quando ti scusi non concentrarti su chi ha la colpa o chi ha iniziato.

Magari la colpa è tua solo in piccola parte, ma se ti stai scusando non è il momento di stabilire quanto tu sia in difetto e quanto lo sia la persona a cui vuoi dire che ti dispiace. Limitati a scusarti per quello che hai fatto tu.

#5 Una vera scusa deve essere sorretta da azioni correttive.

Dimostra che vuoi andare oltre il motivo della discordia con i fatti, non solo con le parole.

#6 Un vero mi dispiace richiede impegno per evitare che quanto accaduto si ripeta.

Chiedere scusa perde di valore se continuate a farlo e poi ripetere gli stessi comportamenti.

#7 Scusarsi non dovrebbe zittire l’altra persona.

Molti usano la scusa come mezzo per districarsi su una discussione difficile. “Va bene, hai ragione, scusa, non parliamone più. No, veramente, scusa. Mi sono scusato, cosa vuoi ancora”. Non usate le scuse come uscita d’emergenza.

#8 Scusarsi non dovrebbe farti sentire meglio se fa sentire peggio l’altra persona.

A volte ci si vuole scusare a tutti i costi per liberarsi del peso che portiamo dentro. Prima di farlo dobbiamo essere certi che l’altra persona voglia ascoltare e accettare le nostre scuse, altrimenti non facciamo altro che acuire la gravità del danno.

#9 Una vera scusa capisce quando non basta.

A volte chiedere scusa è solo l’inizio di processo di riavvicinamento che può richiedere tempo, pazienza e lavoro.

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Psiche.org

Psicologia in punta di penna

Commenti

commenti