Le fobie di 22 STAR di Hollywood

Le fobie causano un forte disagio portando a evitare ciò che si teme, fanno parte dei disturbi d’ansia e come tali possono essere curate, ma questa informazione sembra non sia ancora arrivata a molte persone che continuano a convivere con le proprie fobie.

Negli Stati Uniti, quasi il 10% della popolazione soffre di almeno una fobia e di queste persone, 3 su 4 ne hanno più di una.

La celebrità con più fobie è Woody Allen: teme gli insetti, i cani, i cervi, la luce del sole, i bambini, le altezze, le stanze piccole, i mobili antichi, la folla, il cancro e quasi qualsiasi cosa esclusa Manhattan!

Barbra Streisand

è xenofoba: prova molto disagio con gli sconosciuti.

Billy Bob Thornton

è cromofobico, ossia ha paura dei colori vivaci, ma anche degli aerei e dei mobili antichi. La star di “Babbo Bastardo” si rifiuta di stare in una stanza dove ci sono mobili costruiti prima degli anni ’50.

Carmen Electra

che ha interpretato “Baywatch”, teme l’acqua e non ha mai imparato a nuotare. Una volta ha detto su Sky News che il solo fatto di essere vicina all’acqua le può provocare un attacco di panico.

Johnny Depp

oltre a essere aracnofobico, teme i clown, come Daniel Radcliffe.

Jennifer Aniston

soffre di aviofobia: la paura di volare. Altre celebrità che condividono lo stesso disturbo sono Cher e Whoopi Goldberg.

Jennifer Love Hewitt 

ha riferito di avere una serie di fobie e quella che le crea più disagio riguarda gli ascensori.

Justin Timberlake

soffre di aracnofobia e ha i brividi anche di fronte a squali e serpenti.

Matthew McConaughey

teme le gallerie e le porte girevoli.

Nicole Kidman

fin dall’infanzia ha una paura tremenda delle farfalle.

Kim Basinger

si sente male negli spazi aperti, cioè è agorafobica; lo stesso disturbo l’aveva anche Marilyn Monroe.

Christina Ricci

ha ammesso di soffrire di botanofobia, ossia ha paura di piante, alberi e fiori; in particolare delle piante d’appartamento.

Madonna

ha la brontofobia: il timore ossessivo dei lampi e dei tuoni.

Keanu Reeves

soffre di scotofobia che è la paura dell’oscurità.

Oprah Winfrey

a spaventarla in modo decisamente eccessivo e irrazionale sono le chewingum.

Robert de Niro

ha una fobia piuttosto diffusa: dei dentisti.

Sarah Michelle Gellar

teme i morti e i cimiteri; strano per una cacciatrici di vampiri!

Scarlett Johansson

ha paura degli scarafaggi.

Shannon Elizabeth

ha confessato di avere la fobia dei polli che viene definita alectorofobia.

Tobey Maguire

si, proprio lui, Spiderman, ha paura delle altezze.

Tom Cruise

ha il terrore di perdere i capelli.

Uma Thurman

soffre di claustrofobia: non riesce a stare negli spazi chiusi o ristretti.

 

Ci sono una brutta e una bella notizia: liberarsi dalle fobie evitandole, non è possibile; liberarsi dalle fobie affrontandole, si!

 

Dott.ssa Mariapia Ghedina – Psicologa

Fonti: Listal, Netscape

 

IL TUO DISORDINE PARLA:

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 
SEGUIMI!

Mariapia Ghedina

Psicologa clinica, dello sport e forense.
Lavora sia con adulti che con bambini.

Autrice per varie riviste e siti di psicologia.

Ricercatrice nell’ambito dell'amore e dello sport in collaborazione con il Dipartimento di Psicologia Generale dell’Università di Padova.

Relatrice a vari convegni di psicologia.

Ideatrice di una tecnica di gestione dello stress.

– Socia straordinaria A.I.A.M.C. (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento)

– Socia I.S.P. (International Society of Psychology)

Formazione: disturbi del sonno, disagi relazionali, tecniche di gestione dello stress, counseling per le scelte di vita difficili, ansia, disturbo di panico e fobie, training cognitivi per i disturbi dell’invecchiamento (es. Alzheimer), ipnosi, disturbi dell’umore, biofeedback, disturbi correlati a eventi traumatici, interventi motivazionali, training di potenziamento, crescita personale, disturbo da gioco d’azzardo e altre dipendenze, iperattività e deficit dell’attenzione, disturbo ossessivo-compulsivo, tricotillomania, disturbi alimentaripsicologia dello sport e psicologia forense (valutazione del danno psichico).

Diplomi:
psicologia positiva;
ipnosi terapeutica;
psicoterapia breve;
terapia di coppia;
training autogeno;
criminologia e lettura delle emozioni;
psicologa di base (figura di affiancamento al medico di base);
coaching.
SEGUIMI!

Latest posts by Mariapia Ghedina (see all)

Commenti

commenti