Le 20 cose che mettono più ansia ai nostri lettori

Abbiamo raccolto in questa lista le cose che vi fanno più ansia

L’ansia è il male moderno. Ci siamo allontanati talmente tanto dalla nostra natura animale che ci ammaliamo sempre più di frequente di disturbi causati dallo stress. Capito? Arriviamo a stare male per combattere battaglie sbagliate, con persone sbagliate, in luoghi sbagliati… Non ne vale la pena.

Quando il corpo si ribella è il caso di dargli ascolto.

Forse basterebbe fermarsi un attimo per riflettere su quello che ci fa più paura, ci mette in ansia e ci provoca stress.

Sul gruppo Psiche e Benessere avete raccontato le cose che vi provocano ansia. Ecco la lista

Le 20 cose che mettono più ansia ai nostri lettori

#1 Stare con gli altri. La solitudine è più rassicurante… quando sono sola non devo dimostrare niente a nessuno. Dopo una serata in compagnia c’è sempre qualcuno pronto a lamentarsi di quello che hai fatto o detto. Devi fare buona impressione perché potrebbe essere importante. Con gli altri non si è mai al sicuro e non sai quali ripercussioni avrà il tuo comportamento.

#2 La solitudine. Quando sono solo i miei pensieri sono tutto quello che ho ma il cervello lasciato libero a volte va a esplorare cose che preferisco ignorare.

#3 Perdermi. Non sapere dove mi trovo mi spaventa, anche quando mi trovo nella mia città.

#4 Le scadenze… non solo quelle lavorative ma anche quelle della vita. Per esempio il compleanno della mia fidanzata mi agita perché temo di non riuscire a farle il regalo giusto.

#5 Invecchiare è la cosa che mi spaventa di più… forse perché sento di non aver ancora realizzato niente di significativo e di avere sempre meno tempo per farlo.

#6 I cambiamenti inaspettati mi distruggono. Vorrei poter controllare tutto ma invece c’è sempre qualcosa che sfugge al mio controllo.

#7 I formalismi e non poter reagire come vorrei… non so dire quante sono le cose che avrei voluto dire ma ho censurato per il quieto vivere.

#8 Il futuro dei miei figli… quando ero giovane io la vita mi sembrava più facile. O meglio mi sembrava che qualcosa da fare lo si trovava sempre e in qualche modo si risolveva. Oggi vedo i giovani senza lavoro e ho paura.

#9 Frequentare locali affollati. Il rumore e il senso di oppressione che ti prende alla gola quando sei seduto in un posto stretto. Non mi diverto, mi sento in trappola.

#10 Le malattie. Penso di essere ipocondriaco perché basta il minimo malessere per accendere in me pensieri terribili.

#11 Restare senza lavoro. Io lavoro a partita Iva quindi non ho nessuna tutela. Se domani i miei clienti mi mollano io non so cosa fare.

#12 Guidare nel traffico, perché non riesco a togliermi dalla testa la paura di ammazzare uno di quei pazzi che ti sfrecciano accanto con lo scooter. Prima o poi ne colpirò uno, lui morirà e la mia vita sarà distrutta.

#13 Il disordine mi manda fuori di testa. Se le cose non sono tutte in ordine non riesco a pensare ad altro.

#14 Farmi capire è la cosa che più di tutte mi mette agitazione. Ho sempre paura che la gente non capisca cosa voglio dire.

#15 La burocrazia. È complicata e gli errori si pagano. Ho sempre paura di dimenticare delle carte, dei pagamenti o delle scadenze.

#16 Aspettare mi rende ansioso. La testa viaggia più veloce quando aspetti.

#17 Gli ignoranti. Ho paura che persone prive di nozioni e talenti possano comandare e prendere decisioni sbagliate che peggiorino la vita di tutti.

#18 Non trovare l’amore. Il tempo passa e io sono sempre solo.

#19 L’insistenza di chi non ha niente da perdere, o perché ha le spalle coperte (per esempio sul lavoro) o perché non ha paura di ferirti (per esempio nelle amicizie o nelle relazioni). Le persone arroganti mi fanno ansia, vorrei che la gente si preoccupasse di più dei bisogni degli altri.

#20 Le ingiustizie. Non capisco come certa gente può calpestare il benessere degli altri senza provare rimorso.

 

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Commenti

commenti