12 segnali per capire se devi smettere di aiutare qualcuno

Aiutare e donare sono i gesti che ci rendono un po’ più umani. A volte però lo facciamo a discapito di noi stessi e della persona che vorremmo aiutare. In questo caso l’altruismo diventa disfunzionale per noi e per la persona che riceve il nostro aiuto. La soluzione non è smettere di aiutare gli altri o smettere di donare, la soluzione è riconoscere quali sono i confini entro i quali questi comportamenti conservano la loro utilità.

Se sospetti di essere caduto in una o più delle situazioni che seguono dovresti ripensare al tuo modo di aiutare.

aiutare

#1 Il tuo aiuto o i tuoi doni favoriscono la sua dipendenza da te, l’irresponsabilità, l’incompetenza o la povertà di carattere.

 

#2 La persona aiutata ha violato i vostri accordi, ha avuto ulteriore bisogno di te e non ha usato il tuo aiuto come avevate pattuito.

 

#3 Il tuo aiuto blocca lo sviluppo dell’indipendenza nell’aiutato. A causa tua non si responsabilizza nella vita né acquisisce le competenze necessarie al vivere autonomo.

 

#4 Per aiutarlo devi compiere azioni disoneste o che compromettono la tua integrità morale.

 

#5 Hai l’impressione di essere manipolato.

 

#6 Il tempo e le risorse che devi dedicare a questa persona aumentano progressivamente.

#7 Da quando doni il tuo aiuto a questa persona il tuo rapporto con lui si è deteriorato.

 

#8 Il tuo aiuto permette all’altra persona di protrarre uno stile di vita malsano o gli evita di ricercare un aiuto professionale.

 

#9 Il tuo aiuto non favorisce la collaborazione tra te e la persona che ne beneficia, ma ti lascia con la sensazione di essere stato sfruttato.

 

#10 Inizialmente pensavi che la tua disponibilità si sarebbe limitata a una sola volta e che il tuo sforzo sarebbe stato modesto, ora il sostegno che doni a questa persona è diventato un impegno a lungo termine molto faticoso che ti senti in colpa a interrompere.

 

#11 Se in un rapporto di sacrificio che puoi ormai definire co-dipendenza.

 

#12 Sei disposto a trascurare gli effetti negativi del tuo aiuto perché aiutare ti fa sentire bene e ti piace essere considerato una buona persona.

 

Something is wrong.
Instagram token error.
Load More

Share Button
 
Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato su argomenti che esplorano la crescita personale ed emotiva, puoi seguirmi sulla pagina facebook “Psicologia“ , oppure aggiungermi su Facebook per sottopormi le tue curiosità e i tuoi dubbi.
Vuoi commentare e condividere con noi le tue esperienze ? Iscriviti al gruppo “Psiche e benessere
Se invece stai attraversando un periodo difficile e desideri parlare con uno psicoterapeuta contatta il nostro servizio di consulenza online
 

Francesco Boz

Le cose vanno bene - rispondiamo sorridendo per rassicurare noi stessi

Commenti

commenti

Tags:, ,